Xiaomi Mi 9 supera i 380.000 punti su AnTuTu Benchmark



Xiaomi continua la sua strana campagna marketing legata al suo smartphone Mi 9: dopo aver diffuso i primi render ufficiali, è stata svelata in via ufficiale un’altra informazione legata al dispositivo che verrà annunciato il prossimo 20 febbraio. Stiamo parlando del punteggio fatto registrare su AnTuTu Benchmark, che supera i 380.000 punti.

In particolare, stando anche a quanto riportato dai colleghi di Gizchina e come scritto su Facebook da Xiang Wang, Senior Vice President di Xiaomi, il punteggio esatto è di 387.851 punti, cosa che conferma il fatto che la società cinese voglia puntare direttamente al top della fascia alta. Pensate che a gennaio lo smartphone Android più potente è stato Nubia Red Magic Mars, che aveva fatto segnare circa 320.000 punti. Insomma, capite bene che lo scarto prestazionale è piuttosto consistente.

Vi ricordiamo che lo smartphone dovrebbe disporre di una tripla fotocamera posteriore e di un retro in grado di creare ottimi giochi di luce. Lo schermo dovrebbe avere bordi relativamente contenuti e un notch “a goccia” e non dovrebbe mancare il supporto al riconoscimento facciale 3D introdotto inizialmente con Xiaomi Mi 8 Pro.

Stando alle ultime indiscrezioni, dovrebbe anche essere presente un tasto pensato appositamente per attivare l’assistente vocale proprietario della società cinese. Tornando al comparto fotografico, i sensori posteriori dovrebbero essere da 48MP + 13MP + 16MP. I rumor precedenti parlavano anche della presenza di un processore Qualcomm Snapdragon 855, 6/12GB di RAM, 128GB di memoria interna e di una batteria da 3500 mAh. Il sistema operativo dovrebbe essere Android Pie con personalizzazione MIUI 10, mentre si vocifera di un prezzo di vendita inferiore ai 500 dollari.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *