Video Recensione della nuova esclusiva Microsoft per Xbox One e PC



Dopo un percorso di sviluppo costellato di ostacoli, il terzo atto della serie action a mondo aperto di Sumo Digital è ormai pronto per approdare su PC e Xbox One… ma lo è per davvero?

Gettato nell’agone videoludico in un periodo non particolarmente indicato per una simile produzione (basti citare l’uscita concomitante di Jump Force e Far Cry New Dawn, o il lancio imminente di Anthem), il muscoloso Capitano Jaxon interpretato da Terry Crews dovrà faticare non poco per superare l’agguerrita concorrenza, e questo prima ancora di ingaggiare la battaglia contro i cattivoni che popolano le strade futuristiche di Pacific City.

Come illustrato da Francesco Fossetti nella video recensione di Crackdown 3 che campeggia a inizio articolo, l’ultima fatica digitale degli autori britannici è infatti un progetto che non trova un suo spazio nel mercato attuale.

È un’esclusiva poco efficace con un comparto tecnico affossato dallo sviluppo problematico. Bisogna riconoscergli, se non altro, il merito di aver provato a fare qualcosa di diverso: invece che il solito sparatutto in terza persona, Microsoft propone un action game dove le sparatorie sono interamente asservite al movimento, alla verticalità degli ambienti, alla mobilità esagerata degli agenti.

Il lancio di Crackdown 3 è previsto per il 15 febbraio su PC Windows 10 e Xbox One. Gli abbonati a Xbox Game Pass potranno fruire “gratuitamente” del titolo, e della sua controversa modalità multiplayer “Zona di Demolizione”, sin dal day one.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *