tutti i dettagli e le foto dall’evento di presentazione


L’attesissimo evento Samsung Unpacked si è finalmente tenuto ieri sera e le novità interessanti non sono certamente mancate, dal Galaxy Fold alle Galaxy Buds passando per Galaxy Watch Active, Galaxy Fit e Galaxy Fit e. Tuttavia, la conferenza della società sudcoreana è stata chiaramente incentrata sulla nuova gamma Galaxy S10, visto che lo smartphone pieghevole arriverà sul mercato solamente tra qualche mese (e quindi ci saranno probabilmente altre occasioni per vederlo) e il suo prezzo lo rende ancora difficilmente appetibile per molte persone.
Insomma, la rivoluzione è arrivata, ma per ora la massa deve “accontentarsi” dei nuovi Galaxy S10e, Galaxy S10 e Galaxy S10+. Andiamo quindi a vedere tutte le informazioni ufficiali sulla nuova gamma.

Samsung Galaxy S10e

Alla fine la tanto attesa variante “Lite” del nuovo top di gamma della società sudcoreana è arrivata e presenta anche delle caratteristiche piuttosto interessanti. Lo schermo è un Dynamic AMOLED HDR10+ da 5,8 pollici con risoluzione Full HD+ (2280 x 1080 pixel) e 435 ppi, aspect ratio 19:9, protezione Gorilla Glass 5 e foro per la fotocamera posto in alto a destra. Quest’ultimo contiene un sensore da 10MP (f/1.9, autofocus), mentre sul retro troviamo una doppia fotocamera da 12MP (f/1.5-f/2.4, autofocus, OIS) + 16MP (f/2.2, ultra-wide). Sotto la scocca troviamo un processore octa-core 64 bit Exynos 9820 con processo produttivo a 8 nanometri operante alla frequenza massima di 2,7 GHz, affiancato da una GPU Mali G-76.
E ancora 6/8GB di RAM LPDDR4X, 128/256GB di memoria interna (espandibile fino a 512GB con microSD) e una batteria da 3100 mAh. Presenti il supporto alla ricarica rapida Quick Charge 2.0, la certificazione IP68 e il tasto d’accensione laterale che funge anche da sensore di impronte digitali.

Non mancano ovviamente tutte le connettività del caso, dal 4G LTE Cat.20 all’hybrid dual SIM, passando per il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax (2,4 GHz/5 GHz), per l’NFC, per il Bluetooth 5.0 e per la porta USB Type-C. Le dimensioni dello smartphone sono pari a 69,9 x 142,2 x 7,9 mm, per un peso di 150 grammi. Il sistema è Android 9 Pie con personalizzazione OneUI. Le colorazioni disponibili sono Prism White, Prism Black, Prism Green e Canary Yellow.
Parlando di prezzi e disponibilità, il mercato italiano dispone della sola variante 6/128GB, venduta a un prezzo di partenza di 779 euro. Potete già preordinare lo smartphone dal sito ufficiale di Samsung: le prime spedizioni partiranno il prossimo 8 marzo. Attenzione: il regalo delle Galaxy Buds non è previsto per Galaxy S10e, in quanto si tratta del modello più economico. Trovate ulteriori immagini di questo modello nella nostra pagina dedicata.

Samsung Galaxy S10

Il modello base è ovviamente anche quello che Samsung cerca di spingere di più e di pubblicizzare come “il giusto compromesso”. Peculiare in tal senso la scelta di far dire più volte al presentatore dell’evento che il suo smartphone preferito era proprio Galaxy S10, definito come “una soluzione equilibrata”. La variante base monta uno schermo Dynamic AMOLED HDR10+ da 6,1 pollici con risoluzione WQHD+ (2960 x 1440 pixel), aspect ratio 19:9, densità di 540 ppi e foro per la fotocamera posto in alto a destra. Quest’ultimo contiene un sensore da 10MP (f/1.9, autofocus), mentre sul retro troviamo una tripla fotocamera da 12MP (f/2.4, tele, autofocus, OIS, zoom ottico 2x) + 12MP (f/1.5-f/2.4, autofocus, OIS) + 16MP (f/2.2, ultra-wide). Sotto la scocca se ne sta un processore octa-core 64 bit Exynos 9820 con processo produttivo a 8 nanometri operante alla frequenza massima di 2,7 GHz, affiancato da una GPU Mali G-76.
E ancora 8GB di RAM LPDDR4X, 128/512GB di memoria interna (espandibile fino a 512GB con microSD) e una batteria da 3400 mAh. Presente il supporto alla ricarica rapida Quick Charge 2.0, la certificazione IP68 e un sensore di impronte digitali a ultrasuoni posto sotto al display. Interessante anche la ricarica wireless con tanto di PowerShare, ovvero la possibilità di caricare anche altri dispositivi.

Presenti anche tutte le connettività del caso, dal 4G LTE Cat.20 all’hybrid dual SIM passando per il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax (2,4 GHz/5 GHz), per l’NFC, per il Bluetooth 5.0 e per la porta USB Type-C. Le dimensioni dello smartphone sono pari a 70,4 x 149,9 x 7,8 mm, per un peso di 157 grammi. Il sistema è Android 9 Pie con personalizzazione OneUI. Le colorazioni disponibili sono Prism White, Prism Black e Prism Green. I prezzi partono, per la variante da 128GB, da 929 euro, arrivando ai 512GB e a 1179 euro.
Potete già preordinare lo smartphone dal sito ufficiale di Samsung: le prime spedizioni partiranno il prossimo 8 marzo. Effettuando quest’operazione riceverete in regalo le nuove Galaxy Buds: trovate tutte le informazioni legate alla promozione seguendo questo link. Per vedere ulteriori immagini di questo modello, vi rimandiamo alla nostra pagina dedicata.

Samsung Galaxy S10+

Non poteva chiaramente mancare anche la variante Plus, che dispone di caratteristiche migliorate e di un prezzo superiore agli altri modelli. Samsung Galaxy S10+ monta un display Dynamic AMOLED HDR10+ da 6,4 pollici con risoluzione WQHD+ (2960 x 1440 pixel), aspect ratio 19:9, densità di 514 ppi e foro per la doppia fotocamera posto in alto a destra. Quest’ultimo contiene un sensore da 10MP (f/1.9, autofocus) e uno da 8MP (f/2.2, per la profondità di campo), mentre sul retro troviamo una tripla fotocamera da 12MP (f/2.4, tele, autofocus, OIS, zoom ottico 2x) + 12MP (f/1.5-f/2.4, autofocus, OIS) + 16MP (f/2.2, ultra-wide). Sotto la scocca troviamo un processore octa-core 64 bit Exynos 9820 con processo produttivo a 8 nanometri operante alla frequenza massima di 2,7 GHz, affiancato da una GPU Mali G-76. Fronte memoria abbiamo 8/12GB di RAM LPDDR4X, 128/512GB/1TB di memoria interna (espandibile fino a 512GB con microSD) e una batteria da 4100 mAh.
Presenti il supporto alla ricarica rapida Quick Charge 2.0, la certificazione IP68 e un sensore di impronte digitali a ultrasuoni posto sotto al display. Interessante anche la ricarica wireless con tanto di PowerShare, ovvero la possibilità di caricare anche altri dispositivi.

Presente il 4G LTE Cat.20, l’hybrid dual SIM, il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax (2,4 GHz/5 GHz), l’NFC, il Bluetooth 5.0 e la porta USB Type-C. Le dimensioni dello smartphone sono pari a 74,1 x 157,6 x 7,8 mm, per un peso di 175 grammi (198 grammi in ceramica). Il sistema è Android 9 Pie con personalizzazione OneUI. Le colorazioni disponibili in Italia sono Ceramic Black e Ceramic White. Parlando di prezzi e disponibilità, la variante da 128GB costa 1029 euro, mentre quella da 512GB richiede un esborso di 1279 euro.
Molto interessante anche la versione da 12GB/1TB, venduta esclusivamente online a un prezzo di 1639 euro. Potete già preordinare lo smartphone dal sito ufficiale di Samsung: le prime spedizioni partiranno il prossimo 8 marzo. Effettuando quest’operazione riceverete in regalo le nuove Galaxy Buds: trovate tutte le informazioni legate alla promozione seguendo questo link. Ulteriori immagini di questo modello nella nostra pagina dedicata.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *