Tribu, Morra: se Siri resta non avrei problemi tornare a opposizione



“Se Siri resta, non avrei problemi tornare all’opposizione”. Queste le parole del presidente della Commissione antimafia, Nicola Morra, ospite su Sky Tg24 di Tribu’-Europa 19, il programma condotto da Fabio Vitale, con cui Sky Tg24 racconta l’Italia che si avvicina alle elezioni europee del 26 maggio.

Morra parla del caso Siri

“Io – spiega Morra – non parlo per il capo politico, certo per me la posizione è netta e chiara: io non ho alcun problema a tornare all’opposizione” se il sottosegretario dovesse restare, “perché il movimento ha una faccia, un’immagine, una coerenza. Voglio sperare che non si arrivi a questo esito perché buonsenso, logica e soprattutto morale imporrebbero che Siri, motu proprio, rassegnasse le dimissioni”. E aggiunge: “Dal mio punto di vista Siri non potrà continuare ad essere sottosegretario: qualora dovesse continuare ad esserlo a mio avviso il Movimento dovrà trarre le logiche conclusioni: il Movimento è nato per fare una rivoluzione culturale, non per stare al governo per forza”. 

Legalizzazione cannabis

Alla domanda, arrivata a Morra dagli utenti dell’account Instagram di Sky Tg24 sulla legalizzazione della cannabis, il presidente della Commissione parlamentare Antimafia ed esponente del M5S ha risposto così: “E’ un processo culturale lungo. Bisognerà ragionarci in profondità, ma non escludo che in questa legislatura si possa arrivare a una maturazione di queste posizioni. Dobbiamo lavorare anche per esempio sul fine vita, tornare a ragionare massicciamente di conflitto d’interessi”.




Morra risponde alle domande social





Bruti Liberati e Federica Vinci

Insieme a Nicola Morra, ospiti della terza puntata di Tribù sono stati l’ex Procuratore di Milano Bruti Liberati (VIDEO) e Federica Vinci, presidente di Vot, movimento politico paneuropeo e progressista che si presenta alle prossime Europee in 8 Paesi con un programma unico, incentrato su un forte europeismo e un vero completamento dell’Unione.




Bruti Liberati: corruzione mai finita, prende forme diverse






Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *