Toyota rilancia la Corolla, l’auto dei record


La nuova gamma della Toyota Corolla

La nuova gamma della Toyota Corolla

La Toyota Corolla è l’auto dei record. Con 46 milioni di esemplari venduti in 53 anni di carriera – il debutto risale al 1966 – è il modello più venduto a livello mondiale. Arrivata alla dodicesima generazione, riporta il nome Corolla sul mercato italiano dopo l’uscita di produzione della Auris. Se il grande successo della media giapponese si deve alla qualità generale e all’ottimo rapporto tra contenuti e costi di esercizio, non si è mai distinta per l’innovazione stilistica e per il piacere di guida. Con la nuova Corolla al contrario stile e dinamismo sono importanti, accompagnate da novità meccaniche, a partire dall’introduzione dell’inedita motorizzazione ibrida sino all’innalzamento dei materiali utilizzati e della dotazione di bordo.

DUE PROPULSORI
Attesa nelle concessionarie italiane solo nelle versioni Hatchback e Touring Sport (la station wagon), la Corolla 2019 è la prima Toyota ad offrire la scelta tra due modelli ibridi: oltre al tradizionale 1.8 arriva il nuovo 2.0 litri. Propulsori molto sofisticati e leggeri che garantiscono prestazioni e consumi molto ridotti. L’unità ibrida 1.8 di quarta generazione sviluppa 122 Cv e 142 Nm di coppia, grazie al contributo dei 53 kW prodotti dal motore elettrico, che produce a sua volta una coppia massima di 163 Nm. La nuova unità 2.0 litri sviluppa 180 Cv e 190 Nm di coppia, ed è abbinata a batteria al nichel-metallo idruro da 80 kW e 202 Nm. La trasmissione è la Sequential Shiftmatic di famiglia a sei rapporti dotato di paddle sul volante.


è PIù LUNGA
Il design delle versioni Hatchback e Touring Sport è la risposta a chi considerava l’Auris “noiosa”. Nel dettaglio la griglia frontale superiore incorpora il logo Toyota, mentre alle estremità i nuovi gruppi ottici a LED ospitano le luci di marcia diurna. La cornice sporgente dell’ampia griglia trapezoidale inferiore consente la riduzione di 20 mm dello sbalzo anteriore. La lunghezza totale è stata alzata di 40 mm, tutti assorbiti all’interno di un passo più lungo per incrementare la sicurezza. A bordo l’evoluzione è evidente, a partire dal nuovo display touch-screen a colori da 8 pollici, collegato al sistema multimediale Toyota Touch. Oltre alla ricarica wireless sono disponibili tra le opzioni l’impianto audio JBL Premium Sound con 8 altoparlanti e il nuovo pacchetto Connected Services. Lo spazio non manca, i sedili sono comodissimi.

BONUS PER L’IBRIDO
Tutti gli allestimenti della nuova Corolla montano di serie il Toyota Safety Sense 2.0 che include dotazioni come il pre-collisione, il cruise control adattivo, l’avviso di superamento corsia, il riconoscimento della segnaletica stradale e gli abbaglianti automatici. La gamma Corolla ha un listino che parte da 27.300 euro per la versione Active Hatchback nella motorizzazione 1.8 litri. Un prezzo che scende però a 22.950 euro grazie agli Hybrid bonus, il contributo di Toyota in collaborazione con i concessionari fino a 4.650 euro in caso di permuta o rottamazione. Il listino della Touring Sports parte da 28.300 euro in allestimento Active con il 1.8 e arriva ai 34.850 euro della 2.0 Lounge.

 Maurizio Bertera 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *