Toyota regala 24 mila brevetti sull’ibrido


Toyota apre le porte a tutti concedendo l’utilizzo a titolo gratuito di ben 23.714 brevetti tutti ottenuti in pi di vent’anni di attivit dedicata allo sviluppo della tecnologia ibrida inclusi addirittura alcuni che sono ancora in attesa di omologazione. In aggiunta alla Toyota si sono detti disponibili ad offrire anche un supporto tecnico, questo s a pagamento, a tutti i costruttori che svilupperanno e poi venderanno veicoli elettrificati che utilizzano motori, batterie, Power Control Unit, Ecu ed altre tecnologie sviluppate da Toyota, come parte dei loro sistemi di trazione. Una decisione che ha del clamoroso, ma che a Toyota spiegano come una possibilit offerta a tutti anche alla concorrenza di promuovere ulteriormente la diffusione dei veicoli elettrificati, e consentire ai governi nazionali, ma anche ai costruttori e in generale alle societ del settore a raggiungere gli obiettivi fondamentali imposti dal cambiamento climatico.

La Toyota C-HR

La Toyota C-HR


tecnologie

Va detto che fra i brevetti ci sono tecnologie avanzate presenti sui veicoli elettrificati, in particolare su quelli dotati di sistema ibrido-elettrico (Hev) che hanno consentito a Toyota di migliorare la performance delle proprie vetture, ma anche di ridurre sia le dimensioni che soprattutto i costi dei componenti. Nello specifico, tra questi brevetti sono presenti anche quelli relativi ai singoli componenti e a sistemi quali i motori elettrici, le Power Control Unit (Pcu) e i sistemi di controllo: si tratta, insomma, di tecnologie “chiave” applicabili allo sviluppo di diverse tipologie di vetture, tra cui gli Hev, i veicoli Plug-in (Phev) e quelli alimentati da celle a combustibile (Fcev). Naturalmente Toyota ha fissato quando durer il periodo di concessione che, infatti, inizia immediatamente, ma si concluder al termine del 2030.


numeri
I contratti per la concessione verranno stilati contattando direttamente Toyota, discutendone i termini e le condizioni per le singole licenze. Sin dal 2015 Toyota ha concesso ben 5.680 brevetti relativi allo sviluppo dei veicoli elettrici equipaggiati con celle a combustibile (Fcev). Ma come detto con l’annuncio attuale il costruttore giapponese intende concedere molto di pi: 2.590 brevetti per i motori elettrici, 2.020 per i differenziali, 2.200 per gli alimentatori e 2.380 per le celle a combustibile portando il totale per queste ultime a ben 8.060 brevetti.

La gamma Toyota elettrificata

La gamma Toyota elettrificata

assistenza
Per quanto riguarda il supporto tecnico offerto da Toyota, che come detto sar a pagamento, previsto un periodo di inquadramento sui sistemi di elettrificazione, manuali di controllo e spiegazioni dettagliate per la messa a punto dei veicoli sui quali verranno installati questa tipologia di sistemi. L’assistenza offerta da Toyota include ad esempio il supporto per ottenere una performance ottimale in termini di consumi, potenza e silenziosit delle vetture. I servizi saranno, poi, definiti all’interno di un contratto, mentre ulteriori dettagli potranno essere convenuti direttamente dalla parti interessate. Con l’offerta di brevetti non soggetti a royalty e del supporto tecnico per le vetture elettrificate, Toyota spiega di vedere un’opportunit che incoraggia lo sviluppo e l’introduzione sui mercati di tutto il mondo di questa tipologia di veicoli, fattore che da tempo viene considerato da tutti una priorit assoluta: la produzione di automobili ecologiche , ormai, vista come un contributo essenziale per limitare ai minimi termici i problemi relativi al cambiamento climatico e soltanto il loro impiego su larga scala pu produrre una riduzione sistematica delle emissioni di CO2 e aria pulita specie nei centri urbani.

 Corrado Canali 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *