Techland parla delle Fazioni e conferma la presenza dei veicoli



Nel corso di una recente intervista concessa a PCGamesN, il lead designer Tymon Smektala ha fornito nuove informazioni sulle fazioni presenti nel mondo di gioco di Dying Light 2 e ha confermato la presenza dei veicoli.

“Nel mondo di Dying Light 2 ci saranno diverse fazioni principali“, ha dichiarato. “I Peacekeepers, gli Scavengers e un altro paio. Ci saranno però anche dei gruppi più piccoli, come gli Untainted, che potranno avere un impatto sul corso della storia. Rappresenteranno una sorta di incognita, qualcosa di inaspettato”. In Dying Light 2, ricordiamo, i giocatori saranno liberi di decidere con quale fazione collaborare. Tale scelta, influirà sul corso della storia e anche sull’evoluzione della città.

“Ad esempio, i Peacekeepers e gli Scavengers sono in lotta per una piscina abbandonata poiché rappresenta un luogo perfetto per costruire un avamposto. I primi vogliono creare un campo di addestramento, mentre i secondi un impianto per produrre del carburante. Gli Untained, il gruppo più piccolo, credono invece che il miglior modo per risolvere i problemi del mondo sia quello di far crescere delle piante da utilizzare per produrre dei farmaci. Queste sostanze possono essere utilizzate in modi differenti, ma alcune di esse sono dei potenti stimolanti in grado di modificare l’efficacia in combattimento”. I giocatori, in ogni caso, dovranno decidere con attenzione da che parte stare. Aiutando gli Untained, non saranno i soli ad entrare in possesso degli stimolanti: anche l’intera popolazione potrà ottenerli ed utilizzarli!

Smektala ha inoltre confermato la presenza dei veicoli, assenti in Dying Light e introdotti per la prima volta nell’espansione The Following, sotto forma di una buggy. Anche in questo caso, tuttavia, il loro utilizzo sarà legato alle scelte. “Dovrete prima aiutare gli Scavengers con la produzione di carburante”, ha dichiarato. “Non posso dire molto altro, ma troverete diversi posti dove guidarli. Probabilmente, introdurremo nuovi luoghi adatti ad essi con il supporto post-lancio”.

Nelle immagini raccolte in galleria, potete farvi un’idea ben precisa riguardo all’impatto che avranno le scelte dei giocatori sull’aspetto della piscina, che cambierà notevolmente in base alla fazione che verrà supportata.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *