Sul dark web spuntano i dati di oltre 620 milioni di account hackerati



Alcuni hacker hanno messo in vendita sul dark web oltre 600 milioni di account trafugati nei database di MyFitnessPal, MyHeritage ed Animoto. Le tre piattaforme già in passato avevano riportato la violazione, ma nella lista figurano i dati di alcuni utenti registrati alla piattaforma di condivisione foto 500px.

Come riferito da The Register, le credenziali possono essere acquistate a prezzi che vanno tra 0,189 e 0,436 Bitcoin. Allo stato attuale non è dato sapere se i dati in vendita comprendano anche informazioni bancarie o meno, ma lo stesso sito conferma che le credenziali includerebbero indirizzi email, password, posizione e dati simili.

Sentiti libero di inviarmi messaggi su Dream Market per dirmi che tipo di dati stai cercando” si legge nell’annuncio pubblicato dall’hacker, che però non rivela molte informazioni sulla provenienza del set di credenziali, ma a giudicare dalle recenti violazioni è altamente probabile si tratti del frutto di qualche hacking portato avanti dai gruppi di pirati informatici che si celano dietro Collection 1.

Il consiglio come sempre è di cambiare frequentemente le proprie password, non utilizzare la stessa per tutti i servizi ed affidarsi ad un password manager per generare parole chiavi sicure e univoche per ogni tipo di registrazione. Ovviamente è anche consigliabile attivare l’autenticazione a due fattori, dove disponibile.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *