Secondo uno studio i Terrapiattisti sono cresciuti per “colpa” di YouTube



Delle bizzarre teorie dei terrapiattisti abbiamo a più riprese parlato su queste pagine, ma oggi arriva uno studio della Texas Tech University attraverso cui uno studioso mira a spiegare le motivazioni che hanno portato alla crescita di tali teorie.

Asheley Landrum ha preso in esame anche la crescita delle ricerche su Google negli ultimi cinque anni, che hanno portato anche ad una crescita delle convenction in tutte il mondo.

L’assistente del professore di comunicazione scientifica ha intervistato trenta persone che hanno partecipato a questi incontri in cui vengono spiegate le teorie dei terrapiattisti ed ha scoperto che tutti, tranne uno, hanno sviluppato le loro convinzioni dopo aver guardato dei video su YouTube.

I risultati della ricerca sono stati presentati ad un evento organizzato dall’American Association for the Advancement of Science. Landrum ovviamente non ha incolpato esplicitamente YouTube per l’aumento della popolarità della teoria, ma si dice certo del fatto che Google possa fare di più per formare la diffusione di tale teorie che non hanno alcun fondamento scientifico.

Ci sono molte informazioni utili su YouTube, ma anche molte notizie false. I loro algoritmi facilitano l’accesso a tali contenuti, che vengono interpretati come veritieri da quelle persone più suscettibili” afferma.

Google già lo scorso mese di gennaio ha riconosciuto che potrebbe fare di più per combattere la disinformazione ed in una nota un rappresentante aveva affermato che i gestori inizieranno a ridurre la presenza di contenuti borderline tra le raccomandazioni, in quanto potrebbero disinformare gli utenti in maniera dannosa. E’ il caso di filmati che promuovono false cure per gravi malattie, ma anche per quelli che spiegano teorie secondo cui la Terra sarebbe piatta.

Landrum però ha invitato gli stessi scienziati ad utilizzare proprio YouTube per combattere tale disinformazione, pubblicando video in cui vengono smentite tali teorie. “Non vogliamo che YouTube sia pieno di video che dicono che la Terra sia piatta. Abbiamo bisogno di altri video che dicano: ecco perchè quelle teorie non sono vere“.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *