Secondo un Analista, Playstation 5 potrebbe esordire nell’anno fiscale 2021



Ormai da qualche tempo, la Community Videoludica ha iniziato ad immaginare che cosa la attende nel prossimo futuro in termini di console gaming. L’attesa delle prime informazioni in merito alla “next-gen” stuzzica la curiosità dei videogiocatori, ma anche degli analisti di settore.

Tra questi ultimi, infatti, molti hanno condiviso con il pubblico le proprie previsioni in merito all’esordio delle nuove console. In merito alla futura ammiraglia di Casa Sony di ad esempio espresso Hideki Yasuda, dell’Ace Research Institute, che ha ipotizzato che il lancio di Playstation 5 potrebbe avvenire nel corso degli ultimi mesi del 2020. Un altro analista nipponico, tuttavia, sembra essere di diverso avviso.

Yasuo Imanaka, attivo presso il Rakuten Securities Economic Research Institute, ritiene infatti possibile una scelta differente da parte della dirigenza di Sony. In particolare, l’Analista esclude un lancio di Playstation 5 antecedente al marzo 2020. In merito all’anno fiscale 2020-2021, pur non rigettando l’eventualità che questo si possa rivelare essere l’effettiva finestra di lancio, ritiene questa opzione non molto probabile. Imanaka suggerisce che l’esordio sul mercato dell’erede di Playstation 4 possa richiedere più tempo, con un lancio del nuovo hardware collocato tra l’aprile 2021 e il marzo 2022.

Le strategie di sviluppo di lungo periodo dei principali attori dell’industria sono sicuramente tematiche intriganti ed è interessante osservare come le previsioni degli Analisti di settore possano tra loro divergere. Voi in cosa sperate, siete impazienti di poter ricevere informazioni sull’erede di Playstation 4 o preferireste godervi ancora per qualche anno l’attuale generazione? C’è inoltre un particolare requisito che vorreste vedere implementato su di una futura “Playstation 5”?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *