Secondo Steve Wozniak, Apple dovrebbe produrre un iPhone pieghevole



Al Mobile World Congress che ha chiuso i battenti ieri abbiamo visto vari smartphone pieghevoli, tra cui Huawei Mate X. Il trend per il mercato appare ormai segnato e sempre più produttori stanno puntando su questa tecnologia.

Apple ancora non ha svelato le proprie carte, nonostante abbia presentato i primi brevetti. Il co-fondatore della società, Steve Wozniak, è già impaziente e non vede l’ora di poter mettere le mani su un iPhone pieghevole.

Parlando con Bloomberg, Woz ha affermato che “Apple è stata leader per un periodo piuttosto lungo in aree come Touch ID, Face ID e nei pagamenti da smartphone. Erano gli altri a doverla seguire. Ad oggi però non è leader in alcuni settori come negli smartphone pieghevoli e questo mi preoccupa, perchè voglio davvero un telefono pieghevole. E’ una di quelle tecnologie che attirano la mia attenzione“.

Woz chiaramente non è a conoscenza dei piani della Mela, tanto meno lo siamo noi. E’ però comunque importante riportare che uno dei guru storici della società diretta da Tim Cook non veda l’ora di poter acquistare un iPhone pieghevole.

Allo stato attuale non sono arrivate indicazioni a riguardo da Cupertino, e rapporti non confermati sostengono che la presentazione di uno smartphone pieghevole di Apple potrebbe avvenire non prima del 2020.

(Nell’immagine in apertura sono mostrati alcuni render pubblicati da Letsgodigital)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *