ritardo causato da “un problema dell’ultimo minuto”



Il ritardo dell’aggiornamento 7.40 di Fortnite sta causando non pochi disagi a Epic Games e ha indispettito i milioni di appassionati del loro iconico battle royale, specie in virtù del successo e della crescente popolarità della concorrenza rappresentata da Apex Legends.

Stando a quanto specificato da un gestore del portale FNBR News che riferisce di essere entrato in contatto con un rappresentante di Epic, la causa di questo contrattempo sarebbe dovuta a un non meglio precisato problema dell’ultimo minuto venutosi a creare negli istanti immediatamente precedenti alla diffusione dell’update di Fortnite Battaglia Reale, dapprima previsto per il 12 febbraio per poi essere posticipato ad oggi, 13 febbraio, prima di ricevere un ulteriore slittamento a data da destinarsi.

In base all’email che il curatore di FNBR News ha deciso di rendere pubblica, il supporto di Epic Games avrebbe specificato che l’aggiornamento 7.40 di Fortnite dovrebbe aver luogo nel pomeriggio del 14 febbraio dopo la consueta finestra di chiusura dei server per la manutenzione che, sempre in via puramente teorica, avvenire in mattinata o, comunque, non più tardi delle ore 15:00 italiane.

Nell’attesa di ricevere delle comunicazioni ufficiali da parte di Epic, consigliamo a tutti gli esploratori dell’isola digitale di Fortnite Battaglia Reale di leggere la scheda che delinea le principali novità dell’update 7.40 e di seguire questa comoda guida per sbloccare la Fase Tre della skin Il Prigioniero.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *