Resident Evil 2 Remake per Nintendo Switch non è nei piani di Capcom



Interpellata dai suoi follower su Twitter in merito alle indiscrezioni che vorrebbero i vertici di Capcom già al lavoro per portare Resident Evil 2 Remake su Nintendo Switch, la Community Manager di Capcom UK, Kat, ha smentito categoricamente ogni rumor.

In base a quanto spiegato dalla dirigente del colosso videoludico giapponese, infatti, nei piani di Capcom non c’è una trasposizione per Nintendo Switch del capolavoro survival horror disponibile da fine gennaio su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Nel corso dei prossimi mesi, comunque, la posizione assunta da Capcom potrebbe cambiare in funzione delle ottime vendite registrate da Resident Evil 2 e della crescente domanda di videogiochi horror (e più in generale di titoli “maturi”) proveniente dalla community della console ibrida della casa di Kyoto.

Stando sempre a quanto riferito da Kat, da qui alla fine del mese di febbraio avremo maggiori informazioni sulla data di lancio e sulle caratteristiche aggiuntive delle versioni Switch di Resident Evil, Resident Evil Zero e Resident Evil 4, tre porting annunciati da Capcom nell’ottobre dello scorso anno con uscita prevista per il 2019, presumibilmente in estate o in autunno.

Nel frattempo, vi ricordiamo che Resident Evil 2 Remake si è appena aggiornato alla versione 1.03 per accompagnare il lancio dell’espansione gratuita The Ghost Survivors e intervenire sui bug e sui glitch riscontrati dagli acquirenti dell’horror con protagonisti Claire Redfield e Leon Kennedy.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *