Reggie Fils-Aime abbandona la guida di Nintendo of America



Reggie Fils-Aime, con lo stupore di tutti, ha deciso di lasciare ufficialmente la presidenza di Nintendo of America, sancendo in questo modo la fine di un’era che ha visto Nintendo consolidare il proprio ruolo nell’industria videoludica: al suo posto arriverà Doug Bowser, già vicepresidente senior del marketing di NOA.

Con questo speciale curato da Gabriele Carollo e Francesco Fossetti vogliamo ripercorrere le tappe della sua carriera, dal suo celebre “my body is ready” fino alla grande amicizia con Satoru Iwata.

Entrato in Nintendo of America nel 2003 ricoprendo, ironia della sorte, il medesimo incarico di vicepresidente esecutivo delle vendite e del marketing di Bowser, Reggie ha saputo conquistare la fiducia e il cuore dei milioni di appassionati della Grande N grazie a una strategia di mercato lungimirante e, per certi versi, rivoluzionaria.

Fils-Aime ha avuto infatti un ruolo determinante nel faticoso percorso compiuto da Nintendo per risalire la china dopo il mezzo passo falso compiuto (dal punto di vista meramente commerciale) con GameCube e Game Boy Advance. Sotto la sua guida, la casa di Kyoto ha abbracciato i gusti di un pubblico estremamente eterogeneo e conquistato segmenti di mercato impensabili fino a pochi anni prima con fenomeni videoludici del calibro di Nintendogs, Wii Sports, Brain Age e Wii Fit, senza contare le vendite record di Nintendo DS, 3DS, Wii e, per ultima ma decisamente non per ordine di importanza, Nintendo Switch.

In cima alla news trovate quindi la nostra video analisi sulla carriera di Reggie Fils-Aime e sul suo ruolo nell’evoluzione avvenuta nell’industria videoludica nel corso degli ultimi anni, con simpatici aneddoti sui suoi legami con gli le altre stelle che gravitano attorno alla galassia dell’intrattenimento digitale, sia all’interno che all’esterno dell’area di influenza di Nintendo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *