Record del mondo di Mario Kart 8 vanificato da… un guscio blu



Per i videogiocatori, soprattutto quelli competitivi, di Mario Kart, il guscio blu rappresenta l’arma definitiva, rompiscatole e rovina-amicizie per eccellenza. Quante volte avete percorso un’intera gara in testa per poi vedere tutti gli sforzi vanificati da quel maledetto oggetto?

Lo sa bene anche lo speedrunner Skilloz_ ultima vittima in ordine di tempo del Blue Shell, che gli ha rovinato addirittura un tentativo di record del mondo in Mario Kart 8 Deluxe.

Lo streamer stava infatti correndo in diretta su Twitch una Star Cup alla difficoltà 200cc, provando per l’appunto di migliorare l’attuale miglior tempo di percorrenza e tutto stava andando alla grande, quando percorrendo le tortuose strade di Monte Wario, la CPU ha deciso di porre fine ai suoi sogni di gloria.

Skilloz_ si era anche accorto della minaccia imminente e, probabilmente sottovalutandola, aveva detto di poterla evitare, giusto pochi secondi prima che il triste destino si accanesse su di lui, peraltro proprio sulla linea del traguardo.

Allo speedrunner è mancato proprio lo sprint finale dopo l’ultima derapata, e probabilmente il piccolo errore commesso su una delle curve durante quella sorta di slalom, ha definitivamente compromesso le sue speranze di vittoria.

La parte del video in questione, che trovate in calce alla news, si trova intorno al minuto 24:25 se volete essere partecipi della sofferenza di Skilloz_. Per lui magra consolazione: nonostante non sia riuscito a battere il record del mondo, ha comunque ottenuto il suo miglior tempo. Sarà per la prossima volta, gusci blu permettendo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *