Quanti italiani sono “di sinistra”? Il sondaggio per Sky tg24














Un Italiano su quattro si sente di sinistra. È quanto emerso da una delle domande del sondaggio realizzato dall’istituto di ricerca Quorum/YouTrend in esclusiva per Sky TG24 e diffuso all’interno dell’approfondimento “Il Confine”. Alle persone intervistate è stato chiesto di rispondere a questa domanda: se, indipendentemente dallo scenario attuale e dai partiti presenti sulla scena politica italiana, si sarebbero definiti di sinistra. Il risultato è stato netto: il 25% ha risposto di sì, il 73% di no, l’1,9% si è detto indeciso. Il quesito  non chiedeva di fornire un significato specifico di “sinistra”, ma intendeva valutare quanto in questa categoria si riconosca l’elettorato.
















“Di sinistra” il 10% degli elettori M5S

Il dato è stato anche analizzato in base alle intenzioni di voto. Come è scontato, a sentirsi di sinistra è il 92,5% degli elettori del PD e degli altri schieramenti di centrosinistra. E non sorprende nemmeno il dato estremamente basso tra elettori della Lega (6,5%). Più interessante la risposta degli elettori del Movimento 5 Stelle: solo il 10,8% si dichiara di sinistra. Sull’appartenenza, o meno, dei Pentastellati alla sfera della sinistra italiana si è discusso spesso, soprattutto nell’analisi dei flussi come quella avvenuta in occasione del voto del 4 marzo 2018. Il sondaggio Quorum/Youtrend conferma quanto sia complesso definire le nuove forme della politica sulla base delle categorie tradizionali.


Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *