“Pronti a costruire il futuro dell’auto”


John Elkann, presidente di Fca. Ansa

John Elkann, presidente di Fca. Ansa

Continuer l’impegno della famiglia nella Fca in questo periodo di “mutamento creativo e di fermento tecnologico”. Lo ha detto John Elkann, presidente di Fiat Chrysler durante l’assemblea degli azionisti ad Amsterdam. “Con il suo sostegno – ha detto Elkann – la mia famiglia ha accompagnato l’evoluzione di questa societ negli ultimi 120 anni: ci siamo stati nei momenti belli e in quelli pi difficili. Continueremo a farlo, tanto pi oggi che entriamo in una nuova ed entusiasmante fase di sviluppo per l’industria dell’auto”. Una rassicurazione che arriva dopo i rumors delle ultime settimane su possibili alleanze o acquisizioni. Alcune indiscrezioni di stampa della fine di marzo avevano accostato il nome della Renault alla Fiat. Invece pochi giorni fa l’amministratore delegato del gruppo Psa Carlos Tavares aveva escluso l’ipotesi di alleanza con Fca. “Oggi – ha proseguito Elkann – stiamo vivendo una nuova fase di profondo mutamento creativo e di fermento tecnologico: l’elettrificazione, la connettivit e la guida autonoma stanno rivoluzionando l’industria automotive”. Secondo il presidente Fca “i prossimi 20 anni per l’auto saranno vivaci e ricchi di novit come lo furono i primi 20 anni. Siamo pronti a costruire questo futuro, con tecnologie utili a prezzi accessibili”.


centoventi

L’amministratore delegato del gruppo Mike Manley ha sottolineato che Fca affronta la transizione “con fiducia ed esperienza”. Ed Elkann ha usato come esempio la Fiat Centoventi presentata a Ginevra: “ una concept car che esprime perfettamente la nostra idea di mobilit elettrica per tutti, per il prossimo futuro. anche un omaggio ai nostri 120 anni. stata concepita come la soluzione per la mobilit elettrica pi accessibile sul mercato, con una gamma completa di possibilit di personalizzazione”. Infine Manley riferendosi al 2018 ha detto che Fiat Chrysler “ ha chiuso l’anno con un’altra forte performance, segnando cinque anni consecutivi di risultati record”. L’utile netto adjusted di Fca nello scorso esercizio salito del 34% a 5 miliardi di euro.


 Alessandro Conti 

© riproduzione riservata



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *