Peugeot Pulsion 125, scooter con l’anima da gran turismo – La Gazzetta dello Sport


Dal sottosella ampio al sistema senza chiave, il nuovo due ruote spicca per la cura. Va bene in piega e il motore dà una confidenza immediata

Uno scooterino 125 vestito da Gran turismo che pensa in grande: col nuovo Pulsion la Peugeot fa sul serio e torna a fare la voce grossa nel segmento degli scooter.

così il managerPeugeot Motorcycles: “Cittadini e francesi”TECNOLOGIA

—  

Al di là della motorizzazione (un monocilindrico 125 cmc da 14,6 Cv, già in dotazione ad altri scooter della Casa franco-indiana), il Peugeot Pulsion colpisce per numerosi aspetti. Il primo è che è un prodotto curatissimo, realizzato interamente in Francia e pieno di feature da scooter “grande”. Ampio sottosella (contiene un integrale e un jet), sella apribile con un pulsante elettrico – così come il tappo serbatoio, posizionato al centro della pedana – e sistema keyless per l’avviamento, cui si aggiunge l’azionamento automatico delle quattro frecce in caso di frenata brusca, ottimo in chiave di sicurezza passiva. E soprattutto un sistema di infotainment di bordo avanzatissimo, chiamato i-Connect, la cui tecnologia deriva direttamente dall’i-Cockpit di Peugeot, in cui spicca il display TFT da 5 pollici. La connettività bluetooth permette allo scooter di “parlare” con lo smartphone attraverso un’app dedicata. Le funzioni disponibili vanno dal navigatore satellitare alla messaggistica personale, passando per la diagnostica di bordo.

COMe è FATTO

—  

Compatto (è lungo 1.970 mm) e leggero (165 chili a secco), il Pulsion 125 dà confidenza sin dai primi metri. Facilissimo e intuitivo, è agile nel traffico, si piega facilmente in curva e, grazie al nuovo telaio con ruote da 14” all’anteriore e 13 al posteriore, offre una stabilità degna di nota. È chiaro che questa base tecnica sarà usata in futuro per uno sviluppo verso l’alto delle cubature del motore: la piattaforma è assai convincente sia nella ricerca dei dettagli (si vedano le pedane con finitura inox della versione RS), sia nello stile, che riprende moltissimi elementi del design automobilistico della Casa del Leone.

IN SELLA

—  

Il Pulsion ha un’ergonomia studiata per rendere facile la vita al guidatore: il baricentro è basso (grazie anche al serbatoio situato sotto alla pedana, che contiene 12 litri di benzina e permette di percorrere 380 km), la triangolazione seduta-piedi-manubrio è ottimale. Discreta anche la protezione aerodinamica offerta dal parabrezza (più alto sulla versione Allure, più striminzito sulla RS, che però ha un taglio più sportivo). L’impianto frenante con ABS e frenata combinata è efficace, anche perché il bloccaggio delle ruote avviene in modo molto poco invasivo. E il motore, per quanto spinga, è molto regolare nell’erogazione: non strappa e dà confidenza anche a chi è poco avvezzo alle due ruote a motore.

PREZZI

—  

Il Peugeot Pulsion 125 è disponibile nelle versioni Allure (colori rosso e grigio scuro) e RS (colori bianco-blu e grigio-grigio scuro) rispettivamente a 4.850 e 4.900 euro. Sarà in vendita dalla metà di maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *