Paradox anticipa il ritorno con un ARG



Vampire: The Masquerade Bloodlines, l’iconico action ruolistico di Troika Games pubblicato su PC nel novembre del 2004, potrebbe tornare presto su console current-gen, come suggerito dai vertici di Paradox tramite una singolare iniziativa che coinvolge gli appassionati con una finta app ARG di incontri per smartphone.

Dopo aver ricostruito l’intera vicenda, i colleghi di Rock Paper Shotgun hanno infatti notato che la nuova applicazione di Paradox, denominata “Tender” (chiaro riferimento all’app Tinder) e lanciata su Android nei giorni scorsi, contiene al suo interno dei riferimenti alla serie di Vampire the Masquerade.

L’app in questione sottopone agli utenti un questionario “a tema vampiresco” con domande legate al gruppo sanguigno e al proprio livello di sopportazione del dolore, con la promessa di offrire “una notte mordi e fuggi con uno spirito libero” a chi riuscirà a “sopravvivere” alla visione disturbante di clown assassini, finte scene del crimine e inquietanti ragazze in abiti succinti.

Gli inequivocabili riferimenti alla ormai ex saga CCP di White Wolf acquisita da Paradox potrebbero essere il preludio dell’annuncio imminente della versione rimasterizzata di Vampire The Masquerade Bloodlines, o magari di un gioco completamente inedito ma ambientato nella medesima dimensione horror come avvenuto nel 2017 con l’avventura testuale We Eat Blood per sistemi iOS e Android. Naturalmente, vi terremo aggiornati sugli eventuali sviluppi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *