Oral-B Genius X è il primo spazzolino con intelligenza artificiale integrata



A Barcellona, durante il MWC, è stato mostrato anche uno spazzolino a dir poco smart: Oral-B Genius X, che utilizza l’intelligenza artificiale per migliorare igiene e salute orale.

L’Oral-B Genius X si inserisce all’interno di un vivace mercato fatto di spazzolini sempre più smart, integrati con i nostri smartphone, e capaci di raccogliere e analizzare i dati delle nostre abitudini, con l’obiettivo di migliorarle e aiutarci ad avere il fantomatico “sorriso perfetto“. Una questione di salute, prima ancora che estetica, chiaramente.

Oral-B è sicuramente una delle aziende più attive su questo fronte, tant’è che già oggi produce e vende una vasta gamma di spazzolini smart, con tanto di companion app che ci ricorda di lavarci i denti, e di farlo per i canonici due minuti suggeriti dai dentisti. A questo si aggiunge un po’ di sana gamification, che non guasta mai.

Ma il Genius X promette di portare questa filosofia al livello successivo, usando sempre la connettività con lo smartphone tramite bluetooth, e una serie di sensori per capire esattamente come spazzoliamo i nostri denti —ad esempio quali sono le aree a cui dedichiamo un tempo eccessivo, quali invece tendiamo a trascurare— fornendo all’utente alcuni feedback preziosi per migliorare la sua igiene orale. Compito dell’intelligenza artificiale analizzare i dati ricevuto dallo spazzolino Oral-B Genius X e fornire i suggerimenti necessari.

I prezzi sono ancora una incognita, così come la data di release. Ad ogni modo il Genius X prevede sei modalità di pulizia: Daily Clean, Gum Care, Sensitive, Whitening, Pro Clean e Tongue Clean.

Colori disponibili: Bianco, nero, gold rose, e orchid purlple. Oral-B Genius X viene venduto poi assieme ad un pratico kit da viaggio che permette di ricaricare assieme sia lo spazzolino che un qualsiasi altro device con ingresso USB, come il nostro smartphone.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *