NVIDIA porta la tecnologia RTX su Battlefield V e Metro Exodus



NVIDIA annuncia che a partire da oggi, due tra i più famosi titoli di videogiochi presenti sul mercato, supporteranno la tecnologia NVIDIA RTX, che sfrutta l’intelligenza artificiale ed il Ray Tracing in tempo reale per offrire prestazioni potenti ed un’esperienza di gioco estremamente coinvolgente.

Battlefield V e Metro Exodus includono sia il supporto per il Ray Tracing in tempo reale che per NVIDIA DLSS (deep-learning super-sampling ), offrendo così immagini straordinarie e prestazioni eccezionali.

Grazie alla tecnologia RTX, Metro Exodus, il terzo episodio dell’affascinante franchise Metro, supporterà il Ray Tracing in tempo reale a partire da venerdì 15 febbraio 2019, giorno di lancio del titolo. Metro Exodus utilizza NVIDIA RTX per l’illuminazione complessiva in Ray Tracing e l’occlusione ambientale per aggiungere luce naturale realistica. Metro Exodus supporta anche NVIDIA DLSS.

Il Ray-Tracing in tempo reale è stato il Santo Graal dei giochi per secoli. La tecnologia di Ray Tracing, modella i flussi ed il comportamento della luce, andando così ad incrementare il realismo del gioco. Tutto questo si traduce in un elevato livello d’immersione. Ecco perché abbiamo collaborato con 4A Games per aiutarli a implementare l’illuminazione complessiva in tempo reale inserendo il Ray Tracing in Metro Exodus, l’attesissimo sequel della loro leggendaria serie post-apocalittica. Il gioco è ambientato in un mondo oscuro e grintoso, e volevano la luce giusta per dimostrarlo.

L’illuminazione complessiva in Ray Tracing offre un’illuminazione più realistica, andando a posizionarsi come un nuovo utile strumento creativo. Ora la luce può essere sfruttata per creare l’atmosfera nello stesso modo in cui registi e fotografi fanno da anni.

Il più grande contributo offerto da questa tecnologia inserita in un titolo come Metro Exodus, è l’ottenimento di un altissimo livello di engagement ed immersione nel gioco. Il livello realistico d’immagine che l’illuminazione complessiva in Ray Tracing fornisce, usa segnali d’illuminazione visiva radicati nella nostra psiche per offrire sensazioni e reazioni emotive mai provate prima nei videogiochi. Un livello di profondità che solitamente si riscontra solo nei film. Il Ray Tracing trasforma Metro Exodus in un’esperienza di qualità cinematografica.

Il Deep Learning Super Sampling (DLSS) è una tecnologia NVIDIA RTX che sfrutta la potenza del deep learning e dell’intelligenza artificiale per migliorare le prestazioni di gioco mantenendo un alto livello di qualità visiva. Il DLSS aiuta i giocatori a ottenere frame rate fluidi con alte impostazioni grafiche. I giocatori di Metro Exodus possono così notare un incremento delle prestazioni fino al 30% con i preset Ultra e High del Ray Tracing, a seconda della GPU e della risoluzione.

Battlefield V è stato il primo titolo a supportare il Ray Tracing in tempo reale e ora aggiunge il supporto per il DLSS, offrendo un ulteriore incremento delle performance. I giocatori di Battlefield V potranno registrare un aumento delle prestazioni fino al 40% grazie al DLSS, a seconda della GPU e della risoluzione. Questo aggiornamento include inoltre un paio di ulteriori ottimizzazioni del Ray Tracing. In questo aggiornamento, non verranno apportate modifiche alla qualità dell’immagine o alle impostazioni di Ray Tracing.

In concomitanza con il rilascio di questi due titoli a tripla A, NVIDIA ha anche rilasciato un driver “Game Ready” per Battlefield V e Metro Exodus.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *