modificato il finale del DLC “Eredità Oscura”



Ricorderete bene le polemiche che il finale dell’espansione “Eredità Oscura” di Assassin’s Creed Odyssey generò fra la comunità omosessuale e, in generale, chi aveva scelto un particolare orientamento sentimentale per Alexios/Kassandra.

Gli sviluppatori della casa francese hanno deciso di modificare il finale del DLC con la patch 1.1.4, in modo da garantire una risoluzione diegetica che non scontentasse nessuno. Come riporta Kotaku, che ha analizzato a fondo i cambiamenti attuati, Ubisoft ha alterato alcune scene e opzioni di dialogo presenti nelle fasi conclusive in modo da non forzare la relazione che si instaura tra Alexios e Neema o Kassandra e Natakas.

In particolare, nella scena della baia, è stata aggiunta l’intuitiva icona di un cuore accanto alla scelta di dialogo Resta, la quale porterà sostanzialmente alla stessa conclusione pre-patch. In caso si scelga invece “Arrivederci”, una sequenza cinematica successiva sarà tagliata e mostrata solo per metà.

Un’altra scelta di dialogo che ha subìto delle modifiche, è quella in cui Alexios/Kassandra conversano con Neema/Natakas riguardo al figlio da loro generato: l’opzione “Ho scelto questa vita per avere una famiglia” è ora stata rimpiazzata con Ho scelto questa vita per proseguire la mia stirpe sanguigna. Riguardo a questa scelta (che purtroppo pare non essere stata doppiata per il momento), Ubisoft ha promesso di approfondire la questione nel prossimo DLC.

Assassin’s Creed Odyssey è disponibile ora per PC, PlayStation 4 e Xbox One. Con il nuovo aggiornamento, il gioco ha accolto ulteriori Eventi settimanali, tra cui uno legato alla Epica Nave “Delos”, ed un Pacchetto Predatore colmo di oggetti di personalizzazione. Per ulteriori dettagli sul titolo, vi rimandiamo alla nostra Recensione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *