Microsoft continuerà ad investire nel gaming su PC



Intervistato da PCGamer, Phil Spencer ha accennato ai futuri progetti di Microsoft per l’espansione del brand Xbox e del gaming su PC, settore che vedrà aumentare gli investimenti da parte della casa di Redmond.

Il nostro obiettivo è quello di rendere disponibili i nostri titoli al più ampio numero di giocatori. Certamente alcune esperienze sono magari ottimizzate per console o per PC, ma in ogni caso non vogliamo che i giochi abbiano specifici contesti di appartenenza e faremo in modo che questo non accada.

Il responsabile della divisione Xbox parla poi del Microsoft Store: “investiremo su un nuovo store per PC ed eviteremo di ripetere gli stessi errori commessi in passato. In questo senso, l’acquisizione di realtà come inXile Entertainment e Obsidian rientra in una strategia pensata per valorizzare anche il mercato dei giochi per Windows.

Phil Spencer conferma come Microsoft abbia grandi piani per il gaming su PC e presto “verranno condivisi importanti aggiornamenti in merito“, in ogni caso all’E3 di giugno e nei prossimi mesi “il pubblico capirà dove abbiamo realmente investito.

Secondo alcuni rumor, Microsoft sarebbe vicina ad acquisire lo studio Relic Entertainment, attualmente al lavoro su Age of Empires IV e responsabile di titoli come Dawn of War e Company of Heroes 2.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *