Lexus, RC F e RC F Track Edition si aggiornano


Lexus RC F e RC F Track Edition

Lexus RC F e RC F Track Edition

Anno intenso per Lexus che dopo aver lanciato la Hatchback ES – in Italia c’è solo la 300h – si concentra sul restyling della coupè RC che ha debuttato al Salone di Parigi. All’imminente rassegna ginevrina, vedremo invece per la prima volta in Europa le versioni sportive RC F e RC F Track Edition che possono contare sul design aggiornato e su un lavoro di affinamento che ha interessato l’assetto e la massa totale. Punto fisso il V8 5.0 aspirato con cambio automatico otto marce. Oltre a un rapporto al ponte modificato, la vettura può contare anche su un nuovo impianto di aspirazione e dichiara una potenza massima – leggermente superiore al passato – di 472 Cv e 535 Nm di coppia. Grazie al launch control di serie e al grip dei Michelin Pilot Sport 4S con mescola specifica, la RC F offre prestazioni ancora più brillanti e un minor sottosterzo.

Inserti in pelle rossa molto eleganti

Inserti in pelle rossa molto eleganti

serie limitata
La RC F Track Edition adotta un pacchetto aerodinamico di fibra di carbonio che garantisce un assetto migliore, per merito dello splitter anteriore e soprattutto dell’alettone fisso posteriore, che da solo offre 26 kg di carico in più rispetto all’elemento attivo della RC F, in più la massa totale è stata ridotta di circa 80 kg. L’impianto frenante è il carboceramico Brembo, abbinato a cerchi in lega forgiati BBS da 19” ispirati dalla versione GT3. Anche il tetto, il cofano e la sezione posteriore dei sedili sono in fibra di carbonio. Inoltre, è stato previsto l’impianto di scarico in titanio. Grazie ad alleggerimenti e interventi tecnici, la Track Edition può raggiungere i 100 km/H da fermo in meno di 4 secondi. Sarà proposta unicamente nelle colorazioni Ultra White e Matte Gray con interni di pelle rossa, sezioni di Alcantara e finiture di carbonio rosso.


Inserti in pelle rossa molto eleganti

Inserti in pelle rossa molto eleganti

cabrio d’impatto
A Ginevra, ci sarà anche il debutto continentale della LC Convertible Concept che è piaciuta molto a Detroit. Frontale e posteriore non presentano particolari differenze rispetto alla LC Coupé e sono identiche le linee dei gruppi ottici che sfrutteranno la stessa tecnologia Full LED. A caratterizzarla sono, oltre all’assetto ribassato e agli enormi cerchi da 22 pollici, gli inserti in pelle bianca e la tonalità gialla delle cuciture agli interni. L’abitabilità del veicolo non subirà modifiche, mantenendo quindi l’impostazione 2+2. La strategia di Lexus dovrebbe portarla sul mercato non prima della seconda metà 2020.

 Maurizio Bertera 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *