Lega-M5S, tensione alta ma Salvini: “Oggi non cade nessun governo”













Resta alle stelle la tensione tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio, alleati del governo gialloverde che nelle ultime ore sembrava potesse cadere da un momento all’altro. Ieri sera però, dopo una serie di stoccate incrociate, il leader del Carroccio ha escluso la crisi imminente. “Domani non cade nessun governo. Semplicemente vado avanti tranquillo, ma se ci sono dei sì. Se devo sentire no tutti i giorni… non sto al governo per scaldare la poltrona”, ha detto in un’intervista tv. Ha poi assicurato che oggi non andrà dal presidente Sergio Mattarella: “Le prossime 48 ore sono per me fondamentali perché le passerò coi miei figli, di tutto il resto parleremo tra due giorni”. Crisi, quindi, eventualmente rimandata a lunedì. Salvini, comunque, oggi non sarà presente al Consiglio dei ministri e al successivo vertice sulle Autonomie. Luigi Di Maio ieri ha affidato a Facebook la sua ultima parola: “Io non tradisco gli italiani, se cade questo governo si va al voto”. A far traboccare il vaso, per la Lega il voto per von der Leyen con il Pd, mentre per il M5S il caso fondi Russia.
























































Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *