Le foto di un finto sottomarino nordcoreano usato come bersaglio



In questo giorno ha fatto molto discutere una vecchia foto emersa sui social, si tratta di un sommergibile giallo, apparentemente preso in custodia dalla Marina USA, e pressoché identico al “Classe Squalo” della Marina militare nordcoreana.

Il sottomarino, colorato di un giallo un po’ troppo acceso per essere un veicolo subacqueo militare, di quelli che non dovrebbero farsi vedere a chilometri di distanza, sembra proprio essere identico ad un sottomarino della Marina militare del Popolo Nordcoreano Classe Sang-O, letteralmente “Squalo”.

In realtà si tratta di una copia, come ha rivelato su Twitter Joseph Dempsey, ricercatore associato del dipartimento Defence & Military Analysis all’International Institute of Strategic Studies Joseph Dempsey. O meglio, di un Weapon Set-To-hit Threat Target (WSTTT), un bersaglio per il lancio di siluri usato durante le esercitazioni.

Il sottomarino è stato costruito a San Diego per dare supporto all’Operational Test and Evaluation Force, in altre parole: per testare i sistemi anti-sottomarino in dotazione alla Marina militare USA.

Fa specie che gli Stati Uniti abbiano scelto questo piccolo sottomarino nel 2004 (ammesso che non sia ancora usato) per esercitarsi, ma come spiega Popular Mechanics, si tratta proprio del sottomarino di punta della flotta del Nord Corea, e le sue dimensioni, assieme a due spara siluri da 533 millimetri, costituiscono potenzialmente una seria minaccia per le navi americane.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *