La storia Citron nella scultura Made With Icons


Se la cugina Peugeot ha puntato su un mega Leone ed effetti speciali, Citroen ha giustamente puntato sulla storia. Giustamente perch la Casa francese celebra il centenario nel corso della Milano Design Week. Nello spazio presso le Officine Stendhal (in via Enrico Stendhal 35, distretto Tortona) ha allestito la Maison Citron Centenary Edition: un percorso che ne riassume i cento anni di attivit, sintetizzati in un’installazione curata da Matteo Ragni Studio, dove il punto di forza rappresentato dalle esperienze multisensoriali, in un continuo viaggio tra passato e presente. Il designer ha anche firmato “C-vron”, poltrona che evoca il nome dell’ingranaggio a doppia cuspide “chevron” da cui ha preso vita il logo della casa francese. La si pu ammirare al centro dello spazio.


MADE WITH ICONS

Domina la scena un’imponente scultura realizzata con diversi componenti delle auto che insieme danno forma al famoso Double Chevron, il logo della Citron. La creazione – chiamata Made With Icons – stata realizzata dal designer Jean-Baptiste Snquier; disposta in una bacheca a muro, crea il marchio francese con un “collage” di 263 elementi presi dalla produzione “storica” e recente del costruttore tra cui il volante della C4 Picasso, la strumentazione della Visa e il fanale di una GS). L’effetto particolare.


TRA 2CV E OBL
Protagonista anche una Citron 2 CV, una delle vetture pi rappresentative del marchio per il suo carattere anticonformista: esposta in una versione unica, appositamente restaurata per l’occasione con un’inedita lavorazione dei colori e dei materiali nonch per la carrozzeria bianca con la frase “Origins since 1919”, che riprende il tema del centenario. Nello spazio espositivo non manca una sezione interattiva su cui vengono proiettate le immagini dei modelli pi importanti della storia di Citron. Infine una parete a specchio accoglie cinque “obl” per scoprire l’evoluzione della marca attraverso parti fisiche di vetture iconiche, video e disegni. E’ un viaggio nel tempo che mostra l’evoluzione dei modelli per comfort e design: tanto per dare un’idea si passa dal volante mono-razza della AMI8 al multi-funzione della nuova Suv C5 Aircross. La storia continua.

 Maurizio Bertera 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *