Itsuno esclude Dante in Super Smash Bros, a meno che DMC non arrivi su Switch



Proseguono in rete le speculazioni sull’identità dei lottatori aggiuntivi di Super Smash Bros. Ultimate. Al momento conosciamo solamente uno dei cinque personaggi previsti nel Fighter Pass, ovvero Joker di Persona 5, pertanto non stupisce affatto che siano state avanzate numerose ipotesi sui rimanenti.

In molti, sperano nell’arrivo di Dante di Devil May Cry, specialmente perché a breve verrà pubblicato il quinto capitolo della serie. La possibilità di far combattere sullo stesso ring il cacciatore di demoni e Bayonetta, siamo sicuri, farebbe felici tutti i fan dei due personaggi creati da Hideki Kamiya.

La redazione di VG247.com ha chiesto a Hidaki Itsuno, che dirige la serie dal secondo capitolo, se ci sono o meno gli estremi per l’inclusione di Dante in Super Smash. Bros Ultimate. A quanto pare, per il momento la risposta è no, per il semplice motivo che Devil May Cry non è mai arrivato su Nintendo Switch o su altre piattaforme della casa di Kyoto.

Tutti i personaggi del picchiaduro, o le serie alle quali appartengono, sono legati a Nintendo in qualche modo. “Le cose stanno così. Devil May Cry non è mai uscito su una piattaforma di Nintendo. Dunque, per prima cosa, dovremmo portarcelo in qualche modo o forma”. Il director ha poi concluso dicendo “Chiedetelo a lei!”, riferendosi alla rappresentante di Capcom UK presente all’incontro. Evidentemente, ad Itsuno farebbe molto piacere sviluppare un episodio per l’ibrida, ma la decisione finale spetta ai vertici della casa di Osaka.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *