Infarto, individuato nel Dna marcatore correlato a rischio maggiore




Infarto, individuato nel Dna marcatore correlato a rischio maggiore

Alcuni ricercatori italiani hanno identificato un biomarcatore i cui livelli nel sangue risultavano molto più bassi nei pazienti dopo un infarto. Questo risultato potrà aiutare a riconoscere le persone con un più alto rischio e intervenire in tempo 

Parole chiave:

infarto

dna

rna

cuore

ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *