in arrivo un nuovo modulo per segnalare i cheater



Il travolgente successo di Apex Legends ha colto di sorpresa anche gli autori di Respawn Entertainment, come conferma la stessa sussidiaria di Electronic Arts annunciando di essersi già attivata per mantenere un ecosistema di gioco sano ed equilibrato tramite l’adozione di un modulo per la segnalazione dei cheater.

Dalle pagine del subreddit ufficiale di Apex Legends, gli sviluppatori statunitensi ribadiscono di aver provveduto a bannare circa 16.000 cheater e si dicono impegnati a creare uno strumento apposito con cui gli utenti del loro sparatutto potranno segnalare le attività condotte dai malintenzionati e dai furbetti di Kings Canyon.

Per il momento, Respawn esorta gli appassionati di Apex Legends a servirsi della pagina di supporto del portale di Easy Anti-Cheat per segnalare i potenziali cheater incrociati tra gli angusti corridoi e i maestosi fossili delle che affiorano dal Canyon dei Re.

Oltre al modulo per segnalare gli eventuali problemi causati dai cheater, nel corso delle prossime settimane i ragazzi di Respawn promettono di rimpinguare di contenuti l’universo di Apex Legends con nuovi personaggi, elementi di equipaggiamento e personalizzazioni per celebrare l’apertura della prima Stagione il lancio del Battle Pass, entrambe previste per l’inizio di marzo su PC, PlayStation 4 e Xbox One assieme, forse, a nuove mappe.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *