Il video in realtà mista che spiega bene i pericoli dei laghi ghiacciati



The Weather Channel torna ad utilizzare la realtà mista per i suoi servizi, questa volta Mark Elliot spiega i rischi che si nascono dietro ai laghi ghiacciati. Un fenomeno comunissimo negli USA, non fosse che il riscaldamento globale li ha resi più fragili, e le tragedie sono purtroppo frequenti. “Gli inverni stanno cambiando”.

Quanti centimetri deve essere spesso il ghiaccio di un lago per poterci camminare sopra? E per poterci sfrecciare sopra con una motoslitta? O con una macchina? Sono queste le domande a cui dà risposta Mark Eliot nel nuovo servizio di The Weather Channel che fa uso della realtà mista. Il risultato è un servizio estremamente esemplificativo e divertente da guardare.

Ma quella dei laghi ghiacciati, e dei rischi spesso sottovalutati che nascondono, non è una cosa da minimizzare. Da sempre comuni in moltissime aree del Nord America, dal Wisconsin, allo Stato di New York, arrivando fino al Canada. Così, succede che moltissime persone, abituate fin da ragazzini a camminare tranquillamente sopra il ghiaccio, finiscano per sottovalutare il pericolo. “Gli inverni sono cambiati“, spiega Elliot sottintendendo che ora le temperature più alte hanno reso gli strati di ghiaccio più sottili.

Ad un certo punto vediamo un pickup in computer grafica viaggiare sopra il lago ghiacciato ricreato con la realtà aumentata, ed ecco che una sequenza mostra l’effetto delle vibrazioni, fino a quando non si apre un buco e la macchina sprofonda in acqua. Trovate il video seguendo il link in fonte.

The Weather Channel si è fatto conoscere per i suoi sofisticati servizi girati usando la realtà mista, durante il periodo dell’Uragano Florence il loro servizio che mostrava l’altezza raggiunta dall’acqua in alcune zone divenne virale in poco tempo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *