il personaggio di Léa Seydoux è un omaggio a Mary Poppins



Sentiamo parlare spesso di Death Stranding, ma la verità è che non sappiamo ancora nulla di concreto sull’esclusiva PlayStation 4. Certo, abbiamo visto diversi trailer, e anche un filmato che ha fornito una vaga idea del gameplay, ma il punto è che non abbiamo ancora idea di che tipo di gioco sia. La data d’uscita, manco a dirlo, è ancora ignota.

Per il momento, quindi, dobbiamo accontentarci di piccoli indizi e retroscena, che il buon Hideo Kojima adora svelare di tanto in tanto attraverso i suoi profili social. L’ultima informazione, fresca fresca, è arrivata poche ore fa: il designer giapponese ha svelato che il personaggio interpretato dall’attrice francese Léa Seydoux, apparso nel trailer dell’E3 2018, è un omaggio a Mary Poppins. Il suo ombrello, la borsetta e persino la posa che ha nel poster ufficiale a lei dedicato sono palesemente ispirati alla celebre tata inglese. Potete giudicare voi stessi guardando le immagini condivise da Hideo Kojima nel suo tweet, che abbiamo allegato in calce a questa notizia. Qualcuno tra voi aveva già colto quest’omaggio?

Recentemente, Norman Reedus, che interpreta il protagonista Sam Porter Bridges, ha definito Death Stranding un gioco positivo e allo stesso tempo spaventoso e deprimente. Il regista dell trasposizione cinematografica di Metal Gear Solid, Jordan Vogt-Roberts, è rimasto incredibilmente impressionato dopo averlo visto in azione, al punto da affermare che i giocatori non sono ancora pronti ad una roba del genere.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *