il “nuovo DOOM” di John Romero slitta ad Aprile



Dalle pagine del sito ufficiale di Sigil, John Romero ha voluto aggiornarci sullo stadio di sviluppo della “mega-mod” di DOOM annunciando che il progetto richiederà più tempo del previsto per essere completato e che, di conseguenza, bisognerà attendere fino al mese di aprile per cimentarsi col suo nuovo sparatutto.

In ragione di questo posticipo, ribadisce lo stesso Romero, la versione gratuita di Sigil sarà disponibile solo all’avvenuta distribuzione delle edizioni da collezione Big Box e Beast Box, slittata anch’essa ad aprile.

Annunciato a sorpresa alla fine dello scorso anno, il progetto di Sigil promette di ampliare sensibilmente l’universo di gioco del DOOM originario attraverso l’inclusione di nove livelli singleplayer inediti, di nove mappe multiplayer votate al deathmatch competitivo e di un migliore comparto grafico per venire incontro alle esigenze degli appassionati di FPS “vecchia scuola”.

Per poter fruire gratuitamente dei contenuti aggiuntivi legati a Sigil, l’unico prerequisito richiesto da John Romero e dagli sviluppatori di Limited Run Games al suo seguito è ovviamente quello di possedere già una copia di DOOM (la versione del 1993 e non l’adrenalinico reboot di id Software e Bethesda), acquistandola su Steam o su qualsiasi altro negozio digitale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *