Il nono pianeta del sistema solare potrebbe mostrarsi nei prossimi 9 anni



In un articolo di novantadue pagine pubblicato su Physics Reports, gli astronomi tornano a parlare del misterioso pianeta nascosto del sistema solare, noto come “Planet X” o “Planet Nine“. Un team di ricercatori della Caltech infatti esamina alcune prove che confermerebbero l’esistenza di questo pianeta.

La teoria dei ricercatori è che alcuni oggetti distanti oltre Nettuno avrebbero delle strane orbite che potrebbero essere il risultato di un misterioso pianeta che influenza il loro movimento. Soprannominato anche “Pianeta Alieno“, questo mondo fu teorizzato svariati anni fa, ma ancora non è stato trovato.

Gli astronomi del California Institute of Technology hanno analizzato se il raggruppamento degli oggetti della fascia di Kuiper che circonda il Sistema Solare sia dovuto ad un corpo estraneo, come ad esempio Planet Nine. Lo studio conferma le fondamenta di queste teorie, ma come precisato da Mike Brown “direttamente l’analisi non ci dice nulla sul fatto che Planet Nine sia li, però conferma che l’ipotesi si poggia su delle solide fondamenta“.

In un altro progetto che il CalTech ha condotto insieme ai ricercatori dell’Università del Michigan, questi hanno calcolato che la massa di Planet Nine sarebbe superiore a quella di nove Terre messe insieme, con un’orbita solare 44,4 superiore al nostro pianeta. Alla luce di tali calcoli, il mondo potrebbe essere facile da individuare poichè sarebbe più vicino al Sole e forse anche più luminoso rispetto a quanto ipotizzato in precedenza.

Fred Adams crede che ci siano buone possibilità che Planet Nine venga scoperto nel giro di 9-14 anni. Qualora gli scienziati non dovessero riuscire a trovarlo in questo lasso di tempo, la teoria sarebbe messa da parte. L’idea di base dello scienziato è che “entro il 2030 o l’avremo visto, o avremo un’idea migliore del suo posizionamento“.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *