Il Dolby Atmos in arrivo su tutti i giochi e film Xbox One. Segue Windows 10



Arrivano interessanti novità dal fronte Dolby Atmos, il nuovo standard audio. Microsoft ha annunciato di aver implementato una nuova funzione che consente il mixaggio di sorgenti audio non Dolby Atmos, il tutto utilizzando l’algoritmo stesso di Dolby.

Si tratta di una novità importante rispetto al passato. In precedenza, un gioco o un film dovevano presentare delle tracce audio Dolby Atmos, ma grazie a questo cambiamento tutto verrà mixato di default. Ovviamente la resa audio non sarà pari a quella di una traccia audio Dolby Atmos, ma sarà comunque in grado di fornire un’esperienza audio immersiva, soprattutto se si utilizzano soundbar o sistemi audio compatibili con lo standard.

Steven Wilssens, Principal Program Manager di Microsoft for Audio, parlando con Forbes ha precisato che nel momento in cui sarà distribuito l’aggiornamento gli utenti avranno anche a disposizione un apposito switch che permetterà di disattivare l’upmixing, per coloro che preferiscono il formato digitale.

Il dirigente ha anche precisato che la funzione di upmixing è in arrivo anche sui PC basati su Windows 10, ma a riguardo ancora non ha diffuso alcuna comunicazione precisa in merito alla possibile data di lancio dell’aggiornamento.

Vi terremo aggiornati non appena saranno disponibili ulteriori informazioni sulla funzione e soprattutto sulla data di lancio dell’aggiornamento.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *