“Il Confine” su Sky Tg24: elezioni europee e futuro del centrodestra


Le elezioni europee, le possibili alleanze a Bruxelles, ma anche la situazione politica del nostro Paese e del centrodestra vista anche attraverso le rilevazioni di Quorum/Youtrend. Sono tra i temi della nuova puntata de “Il Confine”, appuntamento di Sky TG24 condotto da Sarah Varetto, in onda stasera a partire dalle 20.20. Ospiti saranno il presidente del Parlamento europeo e vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani e il giornalista Tommaso Labate.

Elezioni europee e possibili alleanze a Bruxelles

“Il Confine” mette sotto la lente temi che fanno discutere l’opinione pubblica, per cercare di capire cosa ne pensino davvero gli italiani e quali sono le risposte che politica e istituzioni possono dare. In questa puntata si parlerà, tra l’altro, delle elezioni europee e delle possibili alleanze a Bruxelles dopo il voto. L’approfondimento sarà anche l’occasione per analizzare il futuro del centrodestra e l’attualità politica.

ll sondaggio

Attraverso una rilevazione a cura dell’istituto di ricerca Quorum/Youtrend, il programma analizzerà cosa pensino gli elettori dell’Europa e dell’appartenenza dell’Italia alla Ue e alla moneta unica, se ritengano che il rallentamento economico del nostro Paese sia imputabile al Governo, se considerino giusto chiudere i porti ai migranti e se siano favorevoli alla realizzazione di una flat tax uguale per tutti, a prescindere dal reddito. Il sondaggio ha rilevato anche la soddisfazione per l’operato del Governo e per quali partiti voterebbero gli italiani se si tenessero oggi le elezioni Europee. Tra le domande anche quanti tra gli elettori si definirebbero sovranisti e quanti di destra. Fra i risultati è emerso che l’85,2% degli italiani non si considera sovranista mentre il 14,8% si definirebbe così.

Dove seguire “Il Confine”

I contenuti de “Il Confine” saranno disponibili anche sul sito skytg24.it. Approfondimenti anche sui canali social di Sky TG24: Facebook, Twitter,  e Instagram.






Leggi tutto





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *