Ictus e infarto, una ‘porta molecolare’ può diminuire i danni al cuore




Ictus e infarto, una ‘porta molecolare’ può diminuire i danni al cuore

Uno studio dei ricercatori dell’Università di Padova ha permesso di giungere ad una scoperta scientifica che concede nuove speranze nell’ambito della cura delle malattie cardiovascolari 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *