i punti del programma elettorale


Il programma del M5S è articolato in 24 punti divisi in 6 aree tematiche. Il testo è stato sottoposto al vaglio della piattaforma Rousseau, gli iscritti hanno potuto votare on line per evidenziare le priorità dell’ Europrogramma a 5 stelle

Democrazia e Privilegi

Primo punto, parlando di democrazia diretta, l’istituzione di un referendum europeo. Maggiore potere di iniziativa legislativa per gli europarlamentari e Parlamento e Consiglio messi sullo stesso piano. Nell’ambito dei tagli di costi e privilegi, la chiusura della sede di Strasburgo e una drastica riduzione degli stipendi di commissari e deputati. Riconoscimento dell’identità digitale come tutela della persona

Occupazione e sviluppo

Stop all’austerity, inserendo tra gli obiettivi della BCE crescita economica e piena occupazione. Sostegno alle imprese che investono nella green economy, potenziamento dei fondi europei per ricerca e innovazione. Politiche europee espansive sul fronte degli investimenti pubblici e d’impatto sociale

Persone, salute e ambiente

Salario minimo europeo a sostegno dei giovani. Un aiuto alle famiglie con l’introduzione di una direttiva europea che preveda 20 settimane di congedo di maternità. Pieno riconoscimento dei diritti alle persone con disabilità, rilancio dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili. Attenzione alla sicurezza alimentare con divieto di OGM e pesticidi. Sicurezza per i risparmiatori con un sistema di garanzia comune dei depositi

Made in Italy

Sostegno all’export delle imprese italiane e tutela delle eccellenze agroalimentari nostrane. Di pari passo tutela del made in Italy e lotta a contraffazione e delocalizzazioni. Maggiori risorse a agricoltori e pescatori danneggiati dalla globalizzazione. Finanziamenti a PMI, start up, ricerca, economia digitale ed efficienza energetica

Politica migratoria

La gestione dei flussi deve essere equamente condivisa tra tutti gli Stati membri così come la ricollocazione dei migranti. Promozione dei rimpatri volontari grazie ad incentivi europei

Evasione, corruzione e criminalità

Stop ai paradisi fiscali, obbligo per le multinazionali che lavorano in Italia di pagare le tasse nel nostro Paese. Eurodaspo per i condannati per reati gravi come criminalità, corruzione e riciclaggio. Introduzione di una direttiva antimafia che preveda l’introduzione di una definizione comune di reato di criminalità organizzata.






Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *