I migliori smartphone Android tra i 200 e i 300 euro, Febbraio 2019


La fascia bassa del mercato smartphone è sicuramente un luogo pieno zeppo di dispositivi piuttosto interessanti per l’utente medio, ma molte persone desiderano un’esperienza utente più consistente, che faccia girare in modo più fluido le applicazioni pesanti. Ebbene, in loro aiuto viene la fascia di prezzo tra i 200 e i 300 euro, che non a caso è una delle più affollate presenti sul mercato, visto che cerca di trovare il giusto compromesso qualità/prezzo. Abbiamo stilato una lista dei dispositivi che dovreste tenere assolutamente in considerazione, nella fascia nominata poco sopra.

Xiaomi PocoPhone F1

Il re indiscusso di questa fascia di prezzo è Xiaomi PocoPhone F1, smartphone approdato sul mercato a metà 2018. A livello di prestazioni, il dispositivo non ha nulla da invidiare ai top di gamma dello scorso anno. Pensate che nella nostra recensione ha fatto registrare un punteggio di 263410 punti su AnTuTu, un risultato che distanzia di anni luce tutti gli altri smartphone venduti a prezzo simile.
Sotto la scocca, troviamo un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 845, una GPU Adreno 630, 6GB di RAM e 64/128GB di memoria interna. Lo schermo è un IPS LCD da 6,18 pollici con risoluzione Full HD+ e notch stile iPhone X in alto, mentre la batteria è da 4000 mAh.
Le principali sbavature sono un comparto fotografico non proprio al top e qualche errore di traduzione lato software, ma per il resto siamo dinanzi a un fuoriclasse. Xiaomi PocoPhone F1 viene venduto a un prezzo di circa 296 euro su Amazon.it (versione 6/64GB).

Honor View 10 Lite

Il gruppo Huawei/Honor ha sfornato moltissimi smartphone lo scorso anno e non poteva ovviamente mancare un degno candidato da inserire nella fascia tra i 200 e i 300 euro. Stiamo parlando di Honor View 10 Lite, dispositivo uscito nella seconda metà del 2018 raccogliendo subito un discreto successo.
La rodata coppia Kirin 710 e 4GB di RAM fa il suo sporco lavoro e l’autonomia è al vertice della categoria grazie a una batteria da 3750 mAh e all’ottimizzazione effettuata da parte della società cinese. Troviamo poi 64GB di memoria interna e una GPU Mali-G51 MP4. Peccato solamente per la porta ancora microUSB standard e per qualche sbavatura nel comparto fotografico. Honor View 10 Lite è venduto a un prezzo di circa 258 euro su Amazon.it.

Huawei P Smart 2019

Uscito da poche settimane sul mercato, Huawei P Smart 2019 è sicuramente una soluzione da tenere bene a mente se si vuole puntare su questa fascia prezzo. Equipaggiato con un processore octa-core Kirin 710 e 64GB di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 512GB), il dispositivo si è rivelato un dispositivo adatto soprattutto a chi ama un design raffinato.
I giochi di luce creati dalla backcover in colorazione Aurora Blue sono splendidi. Le prestazioni offerte sono nella media e la scelta di puntare su 3GB di RAM, Wi-Fi monobanda e porta microUSB standard non è stata proprio il massimo. Nonostante questo, Huawei continua a confermarsi una garanzia in ambito di autonomia, con la batteria da 3400 mAh di Huawei P Smart 2019 che riesce sempre a condurre l’utente a fine giornata.
Lo schermo è un IPS LCD da 6,21 pollici con risoluzione Full HD+ e notch “a goccia”. Huawei P Smart 2019 è venduto a un prezzo di circa 220 euro su Amazon.it.

Xiaomi Mi 8 Lite

Lanciato negli ultimi mesi del 2018, Xiaomi Mi 8 Lite ha convinto grazie alle sue ottime prestazioni, all’elegante design e alla solidità costruttiva. Lo smartphone monta un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 660, una GPU Adreno 512, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna. Lo schermo è un IPS LCD da 6,26 pollici con risoluzione 2280 x 1080 pixel e notch stile iPhone X, mentre la batteria è da 3350 mAh.
Ottima la presenza di una USB Type-C, che però chiaramente va anche a sostituire il jack audio per le cuffie. Peccato solamente per la mancanza dell’NFC e per l’autonomia non esattamente al top. Xiaomi Mi 8 Lite è venduto a un prezzo di circa 208 euro su Amazon.it.

Sony Xperia XZ1

Lanciato nel lontano 2017, Sony Xperia XZ1 è recentemente sceso sotto la soglia dei 300 euro. Si tratta di uno smartphone con una scheda tecnica sicuramente datata, ma che può ancora fare gola a una certa tipologia d’utenza per via della sua qualità costruttiva, sicuramente difficile da trovare in questa fascia di prezzo, e del buon comparto fotografico.
Il dispositivo monta un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 835, una GPU Adreno 540, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna (espandibile fino a 256GB tramite microSD). Peccato per la batteria da soli 2700 mAh. Sony Xperia XZ1 è venduto a un prezzo di circa 240 euro su Amazon.it.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *