I migliori smartphone Android sotto i 200 euro, Febbraio 2019


Le persone sono sempre più restie a spendere grandi somme di denaro per acquistare l’ultimo modello di smartphone uscito sul mercato. Lo dimostra il recente calo generale delle vendite e gli analisti prevedono un 2019 non dei più rosei per il settore. Parte della colpa è sicuramente da associare alla saturazione e alla mancata innovazione, ma c’è anche da dire che diverse aziende sono riuscite a creare dei dispositivi di fascia bassa molto validi.
Navigare online, guardare qualche video, inviare messaggi su WhatsApp, giocare a titoli leggeri, ascoltare musica, visitare i social network e magari farsi qualche selfie: queste sono le azioni che la maggior parte delle persone esegue con il proprio smartphone.
Ebbene, oggi un dispositivo venduto sotto i 200 euro consente di fare tutto questo in modo più che discreto. Andiamo dunque a vedere cinque smartphone che dovreste prendere in considerazione nel caso puntiate a questa fascia prezzo.

Xiaomi Mi A2 / Mi A2 Lite

Xiaomi ha recentemente tirato fuori dal cilindro un dispositivo low cost che non ha nulla da invidiare a diversi smartphone di fascia media. Con un punteggio di circa 130.000 punti su AnTuTu Benchmark, Mi A2 si conferma come uno dei dispositivi entry-level più potenti e prestanti del momento. Lo smartphone monta un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 660, una GPU Adreno 512, 4/6GB di RAM LPDDR4X e 32/64/128GB di memoria interna. Molto interessante anche la connettività, che dispone di supporto a 4G LTE, Wi-Fi ac, Bluetooth 5.0 e USB Type-C. Lo schermo è un IPS LCD da 5,99 pollici con risoluzione 2160 x 1080 pixel e aspect ratio 18:9, mentre la batteria è da 3010 mAh e supporta il Quick Charge 3.0. Oltre a questo, è presente il sistema operativo Android One, che fa il suo lavoro in quanto a fluidità generale. Ovviamente ci sono anche delle pecche, come l’autonomia non proprio al top e la qualità generale offerta dal display, ma in linea di massima Mi A2 è un ottimo smartphone.
Potete acquistarlo (variante 4/64GB) su Amazon.it a un prezzo di circa 190 euro. Da non sottovalutare anche la variante Lite, che dispone di caratteristiche inferiori ma punta molto sull’autonomia, portando la batteria a 4000 mAh. Per questo motivo, secondo molti Mi A2 Lite dispone addirittura di un rapporto qualità/prezzo superiore rispetto a quello della variante base. Quest’ultimo modello è venduto a circa 150 euro su Amazon.it.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro

La società cinese non si è accontentata di lanciare una sola gamma di smartphone sotto i 200 euro. Infatti, Xiaomi ha recentemente lanciato Redmi Note 6 Pro, cercando di portare nella fascia entry-level uno smartphone con un’esperienza utente equilibrata, senza esagerare in nessuna componente ma puntando molto sull’autonomia. Il dispositivo monta infatti una batteria da 4000 mAh, un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 636, una GPU Adreno 509, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna. Lo schermo è un LCD da 6,2 pollici con risoluzione 2280 x 1080 pixel.
Presenti anche tutte le connettività del caso, dal 4G LTE al Bluetooth 5.0, anche se la porta qui è una microUSB standard. Quest’ultima rappresenta la principale pecca insieme al comparto fotografico, che fatica fin troppo in condizioni di scarsa luminosità. In ogni caso, Redmi Note 6 Pro può essere un buon compromesso per molti utenti, considerando che viene venduto a un prezzo di circa 187 euro su Amazon.it.

Wiko View2 Go

La società francese Wiko ha recentemente dimostrato di aver fatto passi da gigante in quanto a qualità generale dei propri smartphone. View2 Go è il risultato di tutti gli impegni profusi dall’azienda: un dispositivo super low cost che ha convinto critica e pubblico in tutte le sue componenti. Il dispositivo monta un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 430, una GPU Adreno 505, 3GB di RAM e 32GB di memoria interna. Lo schermo è un IPS LCD 2.5D da 5,93 pollici con risoluzione HD+ (1512 x 720 pixel) e aspect ratio 19:9. Uno dei punti di forza dello smartphone è sicuramente la presenza di una batteria da 4000 mAh, che la società francese è tra l’altro riuscita a ottimizzare come si deve. Peccato per la mancanza di un sensore di impronte digitali e per la porta microUSB standard. Il prezzo di View2 Go è alquanto interessante: circa 130 euro su Amazon.it.

Honor 9 Lite

Honor e Huawei lanciano sempre una miriade di smartphone ed era quindi impossibile che non ce ne fosse uno valido per la fascia bassa. Honor 9 Lite incarna la visione dell’azienda cinese: uno smartphone dal buon design, ottime prestazioni e con un prezzo contenuto. Il dispositivo monta un processore Kirin 659, 3GB di RAM e 32GB di memoria interna. Lo schermo è da 5,65 pollici con risoluzione Full HD+, mentre la batteria è da 3000 mAh. Non mancano tutte le connettività richieste dal mercato odierno degli smartphone, dal 4G LTE al Wi-Fi 802.11ac passando per l’NFC. Peccato per la porta microUSB standard e per qualche pecca a livello di comparto fotografico. Honor 9 Lite è attualmente venduto a un prezzo di circa 159 euro su Amazon.it.

Motorola One

Motorola One è stato uno degli smartphone più discussi del 2018. Il suo prezzo iniziale era ritenuto da quasi tutti come troppo elevato e la scelta di un hardware più datato rispetto alla concorrenza non aiutava sicuramente. Tuttavia, la presenza di Android One e la promessa di aggiornamenti garantiti fino ad Android Q è ancora oggi molto intrigante. Ebbene, sono passati diversi mesi e il dispositivo è arrivato a costare circa 185 euro su Amazon.it. A questo prezzo tutto acquista un senso e alcuni utenti potrebbero decidere di puntare su questo smartphone per restare sicuri in merito agli aggiornamenti. Motorola One monta un processore Qualcomm Snapdragon 625, una GPU Adreno 505, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna. Il display è un IPS LCD da 5,9 pollici con risoluzione HD+ (1520 x 720 pixel, 285 ppi) e aspect ratio 19:9, mentre la batteria è da 3000 mAh.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *