I duelli con le spade laser sono diventati uno sport ufficiale in Francia



Da anni, grazie alla diffusione di repliche sempre più fedeli, sono nati diversi gruppi di appassionati che praticano i duelli con le spade laser a livello agonistico. Un vero e proprio sport, con regole e tecniche di combattimento prese dalla scherma e personalizzate. Oggi, in Francia, questo mondo è stato riconosciuto come sport ufficiale.

Anche in Italia esistono tutta una serie di team e palestre dedicati al mondo dei combattimenti con spade laser, ad esempio uno dei più popolari è la rete di palestre Jedi Jeneration, con gruppi di appassionati diffusi in Piemonte, Lombardia, Toscana e Lazio.

In Francia però le cose si sono fatte più serie, tant’è che adesso i duelli con le lightsaber di Star Wars sono diventati uno sport ufficialmente riconosciuto. La federazione di scherma francese ha, infatti, deciso di accogliere questa disciplina all’interno della sua famiglia.

Per questo sport vengono usate delle repliche molto fedeli delle spade laser viste nei film di Star Wars, dotate di una lama led, che chiaramente non taglia veramente come burro droidi e storm trooper. Hasbro, e ancora prima Force FX, produce da diversi anni delle repliche fedeli di questo tipo, sotto il brand The Black Series. Però sono dedicate per i collezionisti, e non sono molto indicate per questo genere di combattimenti: rischiano di rovinarsi se subiscono urti forti.

Così il fenomeno è stato accompagnato dalla nascita di tutta una serie di brand “terzi” non ufficiali, che offrono spade laser customizzate, spesso con design inediti, e tutte con la caratteristica di essere molto resistenti. Anche in questo caso l’Italia non è rimasta immune al fenomeno, c’è il brand Spade della forza che ha sede a Rimini. Noi, invece, vi avevamo parlato delle spade laser da combattimento di Waan in questa news.

La federazione di scherma francese ha raccontato al The Guardian che spera che questa nuova disciplina, legata alla cultura pop e quindi molto attrattiva, possa spingere più giovani a fare esercizio.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *