Huawei presenta al MWC 2019 la nuova generazione di MateBook X Pro



E’ da poco cominciata la conferenza di apertura del Mobile World Congress di Huawei. A fare gli onori di casa ci ha pensato l’amministratore delegato l’amministratore delegato della compagnia, Richard Yu, che ha aperto le danze con i classici dati di vendita. Il primo prodotto svelato però è il nuovo Matebook X Pro.

L’annuncio arriva ad un anno dalla presentazione della precedente generazione, ma il modello in questione è descritto da Yu come “uno dei migliori notebook del mercato“. A livello estetico si tratta di un laptop estremamente simile al primo modello, ma include un nuovo logo e due colorazioni: Mystic Silver e Space Grey.

Le novità più interessanti però sono quelle a livello hardware. Huawei ha infatti lavorato per migliorare le prestazioni del laptop, che ora è in grado di offrire una velocità della connessione in WiFi doppia rispetto al predecessore, a condizione però che la rete domestica sia in grado di gestirla. Sempre a livello di connettività, le porte USB-C ora offrono il pieno supporto Thunderbolt 3.

Per quanto riguarda la CPU, il nuovo Matebook X Pro include la CPU Intel Core di ottava generazione i7-8565U, che garantisce miglioramenti in termini di performance ed anche di durata della batteria. La scheda grafica presente al suo interno invece è la GeForce MX250.

Huawei ha anche incluso il sistema di riconoscimento dell’impronta digitale Fingerprint Power Button 2.0, che garantisce una maggiore sicurezza per i propri dati. Grazie alla tecnologia Huawei Share 3.0 OneHop, gli utenti saranno in grado di trasferire con pochi ticchi immagini, video e documenti direttamente ad un altro dispositivo. Sempre a livello software, è stata presentata la funzionalità Fingers Gesture Screenshot, che permette di acquisire gli screenshot con maggiore facilità.

Il produttore si è anche soffermato sull’esperienza audio garantita da Huawei Matebook X Pro, che include quattro speaker Dolby Atmos Sound System.

Infine, lo schermo da 13,9 pollici ha una risoluzione di 3000×2000 pixel con densità di 260 PPI, con rapporto screen-to-body del 91%.

Huawei ha anche svelato una versione più grande del MateBook X Pro, battezzata MateBook 14, che è molto simile in termini di feature. Lo schermo FullVieww Touchscreen infatti ha un aspect ratio di 3:2 e risoluzione di 2K. Si tratta però di una soluzione più versatile, in quanto include anche porte USB 2.0 ed HDMI. Svelata anche una versione da 13 pollici (MateBook 13), con rapporto di screen-to-body dell’88%, anch’essa con l’innovativa Recessed Camera.

Di seguito i prezzi di Huawei MateBook 13:

  • i5 + 8 gigabyte di RAM + 256 gigabyte di memoria interna + UHD 620: 999 Euro
  • 15 + 8 gigabyte di RAM + 256 gigabyte di memoria interna + MX 150: 1099 Euro
  • i7 + 8 gigabyte di RAM + 512 gigabyte di memoria interna + UHD 620: 1199 Euro
  • i7 + 8 gigabyte di RAM + 512 gigabyte di memoria interna – Mx 150 – Touch: 1399 Euro

Huawei MateBook X Pro invece costerà 1599 Euro per la versione con i5 + 8 gigabyte di RAM + MX 250 + Touch e 1999 Euro per quella con processore i7, 16 gigabyte di memoria RAM, hard disk da 1 terabyte, MX 250 e Touch.

Vi ricordiamo che durante la conferenza è stato annunciato anche lo smartphone pieghevole Huawei Mate X.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *