Hideki Kamiya suggerisce un crossover tra Bayonetta e Mortal Kombat



In uno dei suoi ultimi messaggi pubblicati su Twitter, Hideki Kamiya ha suggerito lo sviluppo di un bizzarro crossover tra Bayonetta e Mortal Kombat.

Come ampiamente prevedibile, la reazione della community al cinguettio del famoso autore giapponese non si è fatta attendere. L’uomo a capo del progetto di Bayonetta 3, in ogni caso, non è nuovo a questo genere di provocazioni per veicolare un messaggio più sottile, come avvenuto all’inizio dell’anno con una frase decisamente poco lusinghiera su Microsoft scritta, molto probabilmente, per manifestare il proprio disappunto per la cancellazione di Scalebound e lodare indirettamente Nintendo per il supporto offerto con la serie Bayonetta.

Nei giorni scorsi, d’altronde, il Senior Marketing Manager di Nintendo of America Bill Trinen si è esposto per ribadire la centralità di Bayonetta 3 nei piani della casa di Kyoto e alimentare le speranze degli appassionati per l’uscita del titolo entro la fine del 2019 dichiarando che il progetto “arriverà un po’ prima di quanto previsto dalla gente”.

Quanto alle ultime affermazioni di Kamiya, solo con il tempo capiremo se possano rappresentare il primo indizio di una collaborazione tra Platinum Games e gli studi NetherRealm che permetta a Bayonetta di approdare nel roster di Mortal Kombat 11 e, perchè no, ai kombattenti del picchiaduro di Warner Bros. Interactive Entertainment di invadere l’universo action fantasy di Bayonetta 3.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *