Gridlock e Mozzie si mostrano nel primo video di gioco



Gridlock e Mozzie, i nuovi Operatori di Rainbow Six Siege che faranno il loro ingresso nella dimensione sparatutto del titolo Ubisoft con il lancio di Operation Burnt Horizon, ci mostrano le loro abilità nell’ultimo video di gioco pubblicato dagli autori francesi in occasione del Six Invitational 2019 di Montreal.

Il dinamico duo di Operatori australiani promette di portare una ventata di freschezza nell’offerta digitale di R6S grazie al loro carattere sfrontato e, soprattutto, alla ricca dotazione di armi, elementi di equipaggiamento e abilità che potremo impiegare affrontando le altre squadre in multiplayer.

In qualità di Assalitore, Gridlock potrà schierare i suoi Pungiglioni Trax per fornire assistenza ai propri compagni di squadra e ampliare il ventaglio di opzioni tattiche a disposizione degli utenti per tenere sotto controllo la porzione di mappa di propria competenza. Mozzie, come Difensore, potrà invece schierare in battaglia il suo Parassita per spingere all’angolo gli avversari e spezzarne il ritmo di gioco inducendoli a ripensare le loro strategie.

Nel filmato confezionato da Ubisoft possiamo osservare nel dettaglio i Pungiglioni Trax impiegati da Gridlock per rallentare e danneggiare i nemici e i Parassiti utilizzati da Mozzie per hackerare i droni della squadra avversaria.

Nell’attesa di conoscere la data di lancio di Operation Burnt Horizon e dei contenuti ingame che daranno il via alla Stagione 1 dell’Anno 4 di Rainbow Six Siege, vi lasciamo in compagnia del simpatico cortometraggio in CGI “The Hammer and the Scalpel”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *