Governo, Di Battista a M5s: “Non fidatevi del Pd, è pericoloso”


“Il governo c’è e ai miei ex-colleghi, ai quali voglio bene anche quando non sono d’accordo con loro dico: NON VI FIDATE! Non vi fidate del Pd derenzizzato, ripeto, Renzi ci ha lasciato dentro decine di ‘pali'”. È questo l’avvertimento lanciato da Alessandro Di Battista che, in un lungo post su Facebook, elenca una serie di punti sul perché, secondo lui, il Movimento Cinque Stelle non deve fidarsi dei dem dopo la nascita del governo Conte bis.

Di Battista: “Pd partito del sistema per eccellenza”

“Sono sempre stato contrario ad un governo con il Pd – scrive ancora – non è un segreto. Ho sempre reputato il Pd il partito del sistema per eccellenza, quindi il più pericoloso. Ora vi faccio una domanda. Davvero tutto questo vi sorprende? Io capisco l’indignazione, ma lo stupore proprio no”. Poi un passaggio su Renzi e la sua uscita dal partito per fondare Italia Viva (I MEME SULLA SCISSIONE): “Leggo anche che il premier sia rimasto allibito per la scelta di Renzi e che abbia pronunciato questa frase: ‘Me lo doveva dire prima, Renzi vuole solo potere e nomine’. Buongiorno Presidente!!!”.

Le critiche al Pd e all’Europa

Fra i punti toccati da Di Battista come motivo di sfiducia nei confronti del Pd, c’è anche l’atteggiamento di Dario Franceschini, che “vuole fare il Presidente della Repubblica e sta già in campagna elettorale parlamentare…”: E ancora, le “false aperture del Pd sulla revoca delle concessioni ai Benetton. Salvini non ha voluto togliergli le concessioni per codardia e pavidità, il Pd cercherà di non farlo per contiguità”. Ma nel mirino finisce anche l’Europa: “Non vi fidate dell’Europa (e sia chiaro, io non sono affatto un anti-europeista), in cambio di un po’ di flessibilità in più chiederanno all’Italia le ultime chiavi di casa rimaste”.





Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *