Google Pixel 4 trapela su GeekBench con Android 10 e 2GB di RAM



Le possibilità sono due: o Google ha intenzione di vendere un dispositivo a prezzi molto bassi oppure ci sta allegramente prendendo per i fondelli. Infatti, Pixel 4 (“Sargo”) è recentemente trapelato sulla nota piattaforma di benchmark GeekBench, ma con soli 2GB di RAM e Android 10 (!?!?).

In particolare, stando anche a quanto riportato dai colleghi di Gizchina e come potete vedere su SlashLeaks, si tratterebbe dello smartphone meno costoso della nuova gamma di dispositivi della società californiana. Nonostante questo, 2GB di RAM sono veramente pochi per gli standard odierni e anche i prodotti di fascia bassa hanno da tempo superato questo quantitativo di memoria.

Tuttavia, alcune fonti autorevoli ritengono che il leak sia autentico, anche se non è chiaro se Google abbia fatto questo solamente per disorientare il mondo del web oppure se abbia veramente in mano uno smartphone super low cost. Appare infatti improbabile che la prossima major release del robottino verde sia così leggera da girare su un dispositivo di questo tipo. Potrebbe però trattarsi di una versione Android Go e forse è questa la strada più plausibile.

Ovviamente online sono iniziate a circolare le più disparate teorie, tra chi afferma che Google sia riuscita a ottimizzare il suo sistema operativo in modo clamoroso a chi pensa che si tratti di un dispositivo che delega le operazioni più pesanti a un altro hardware, sfruttando servizi simili a quelli visti con il cloud gaming, magari attraverso la divisione che si sta occupando di Project Stream. A nostro modo di vedere è ancora troppo presto per quest’ultima possibilità, ma non ci resta che stare a vedere.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *