Garavaglia a Sky Tg24: Sblocca cantieri in Gazzetta a inizio settimana


“Se Dio vuole” il decreto Sblocca Cantieri “va definitivamente in Gazzetta Ufficiale all’inizio della settimana prossima. C’è stato ancora qualche dettaglio da limare per la modifica del Codice degli Appalti, che è una cosa fondamentale”. Lo ha detto il viceministro dell’economia Massimo Garavaglia ospite a “L’intervista” di Maria Latella su Sky TG24.

“Critiche del Fmi pretestuose”

Il viceministro respinge le accuse del Fmi che ieri ha espresso “forti riserve su parte delle riforme delle tasse” previste in Italia, a cominciare dalla flat tax. “Dal Fondo monetario internazionale critiche pretestuose”, attacca. “Il Fondo monetario internazionale – sottolinea – non ha ragione di essere preoccupato perché la flat tax ancora non c’è, dobbiamo ancora definire nei dettagli questa manovra importante che abbiamo intenzione di fare con la legge di bilancio e quando ci sarà un testo si discuterà. Fare delle critiche preventive senza avere nulla in mano ci sembra pretestuoso”. “Abbiamo un problema di debito, non è una novità di oggi. Il problema è come mai è esploso dal 2012 in poi: semplicemente perché non siamo cresciuti, quindi tutta la nostra attenzione è sulla crescita”, ha aggiunto. Quindi promette: “Abbiamo ridotto le imposte per le piccole imprese e ridurremo l’Ires per tutte le imprese”.

“Non ci sarà aumento dell’Iva”

“Non ci sarà l’aumento dell’Iva”, assicura Garavaglia. “Oggi – ha spiegato – nel Def non c’è la decisione, che è rimandata alla risoluzione che sarà votata in Parlamento. E ho la sensazione che la maggioranza del Parlamento dirà no all’aumento dell’Iva. Probabilmente avverrà questo e non ci sarà l’aumento dell’Iva”. “Se ci saranno aumenti selettivi non è neanche una cosa sbagliata, però la sensazione è che il Parlamento dirà no quindi non ci sarà l’aumento dell’Iva”, ha aggiunto.





Data ultima modifica 13 aprile 2019 ore 15:50


Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *