Epic Games ha risolto il problema dell’autenticazione a due fattori



Dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da parte di utenti che non riuscivano ad ottenere le email di autenticazione sui loro account di Fortnite, Epic Games si è messa alla ricerca di una soluzione al problema, come segnalato sui propri canali social.

Per fortuna il problema è stato risolto nel giro di poche ore, e ora tutto dovrebbe funzionare a dovere. La software house incoraggia caldamente gli utenti ad utilizzare il nuovo sistema di autenticazione per evitare problemi che possono sorgere visto il grande numero di hacker che circolano online.

L’autenticazione a due fattori è un sistema semplice quanto efficace di protezione dell’account, ed è possibile scegliere di inserire un codice di ingresso ricevuto o via app o attraverso la propria email. Il codice sarà richiesto la prima volta che si attiva tale funzione, quando si utilizza un nuovo dispositivo, se sono passati più di trenta giorni dall’ultima volta in cui si è effettuato il login, o se si è cancellato i cookies dal browser di recente.

Per attivarla è sufficiente, attraverso le impostazioni dell’account, cliccare su “Password e sicurezza” ed attivare i fattori di verifica scelti (app o mail, appunto). È facile e vi evita diverse scocciature qualora qualche malintenzionato acceda senza autorizzazione al vostro account.

Su Fortnite in questo momento è attivo l’evento di San Valentino, al termine del quale avrà inizio l’attesissima Stagione 8. Epic Games ha recentemente dichiarato che il Battle Pass della prossima stagione sarà ottenibile in maniera gratuita completando una serie di sfide.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *