Elezioni Europee 2019, sondaggi e proiezioni: Lega primo partito in Italia e secondo in Europa


Sempre prima in Italia e seconda nel Vecchio Continente. La Lega rimane in testa nei sondaggi relativi alle elezioni europee di maggio 2019. Il Carroccio è il partito in Italia con più eletti alla futura Eurocamera con 26 seggi (6 nelle scorse europee), ma cala rispetto alla precedente rilevazione di fine marzo dal 32,2% al 31,4%. Lo rivela la nuova proiezione del Pe che include questa volta anche i dati dei britannici. La Lega è il secondo partito in Ue dopo la Csu/Cdu con 30 seggi. Il M5S sale rispetto a fine marzo a 18 (dal 20,9% al 21,5%) mentre il Pd cala da 17 a 16 (nel 2014 ne aveva 31), Fi quasi stabile a 8 (nel 2014 ne aveva 13).

In calo Ppe e S&D

Le nuove proiezioni del Parlamento Ue sulla futura Eurocamera, basate sui sondaggi nei Paesi che tengono conto dell’ingresso dei britannici senza la Brexit, disegnano un calo di Ppe e S&D che rispettivamente perdono 5 punti percentuali rispetto allo stato attuale. I Popolari restano il primo partito (24%): a fine marzo nella rilevazione che non includeva i dati dei britannici perdevano 3,3 punti e gli S&D 5,7 (ora sono al 19,8%). Salgono invece l’Enf dove siede la Lega all’8,3%, i Verdi al 7,6%, l’Alde 10,1% e l’Efdd con il M5S, al 6%.








Exploit del partito della Brexit di Farage

Le nuove proiezioni del Parlamento europeo sulla composizione della futura Eurocamera dopo le elezioni europee, che comprendono i dati dei britannici senza la Brexit, prevedono un exploit del Brexit Party di Nigel Farage con 10 seggi (13,5%), terzo dopo il Labour con 19 seggi (26,5%) e i Conservatori 12 seggi (con 16,5%). L’Ukip sarebbe quarto con 9 seggi (al 13,5%).


Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *