Elezioni comunali in Sicilia: risultati in tempo reale. LIVE



Un calo del Movimento 5 stelle, soprattutto nei Comuni che già aveva amministrato come Bagheria e Gela, e un risultato positivo per le liste di Centrodestra: sono queste le prime indicazioni che escono dal voto che ha visto protagonista la Sicilia nei 34 comuni chiamati al voto per rinnovare sindaci e consigli. La Lega prende consensi e forse un suo candidato sindaco va al ballottaggio a Gela. Nell’unico capoluogo al voto, Caltanissetta, si va verso il ballottaggio tra il Centrodestra e il Movimento 5 stelle. 

 

Bagheria al centrosinistra

A Bagheria supera la soglia del 40%, utile per essere eletto al primo turno, Filippo Tripoli (46%) sostenuto dal centrosinistra e da un pezzo di centrodestra; segue, ma a distanza, Gino Di Stefano (32%), candidato del centrodestra e della Lega che aveva riempito piazza Matrice di sostenitori del Capitano, mentre crolla il M5s che ha amministrato il comune negli ultimi cinque anni: Romina Aiello si ferma intorno al 10%.

 

I ballottaggi

Nei sette comuni al voto con il sistema del maggioritario, si profila una vittoria al primo turno solo a Bagheria (Pa) mentre negli altri sei si andrà ai ballottaggi. A scrutinio ancora in corso, i dati parziali indicano una battuta d’arresto del M5s nei comuni dove il movimento aveva vinto le ultime amministrative (Bagheria e Gela).
 

Affluenza in calo

Si registra un forte calo di affluenza: ha votato il 56,86% (248.243) dei 436.567 elettori. A Caltanissetta, unico capoluogo al voto, è andato alle urne il 56,70 % degli elettori l’8,16% in meno rispetto alle precedenti comunali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *